Così, a volte

Monica e Federico

Genitori di Ilaria, da Genova in Nuova Zelanda per due mesi

Così, a volte, la vita ti fa dei regali. Così, a volte, la vita ti fa dei regali. E quando Ilaria, un giorno, a 16 anni torna a casa da un "faticoso" liceo linguistico di Genova dicendo: "Sai, oggi sono venuti alcuni volontari a scuola per andare all'estero a studiare", tu non gli dai troppo peso e pensi che ci sono le selezioni e non ce la farà mai.
Così, a volte, la vita ti fa dei regali e ti trovi con tua figlia a una riunione con questi volontari e improvvisamente ti accorgi che una di queste persone l’hai già vista sui campi di calcio in cui vai per seguire, sempre al freddo, spesso per perdere, i tuoi figli maschi malati di questo sport.
Così, a volte, la vita ti regala Ettore e Letizia, i volontari di Santa Margherita Ligure e, timidamente, tua figlia fa le selezioni e – perché no? –, quasi per ridere anche la prova d’inglese: non si sa mai, forse le servirà.
Così, a volte la vita ti regala Fabio Mosaner, "terribile" ex preside della scuola di tua figlia, il "Deledda", volontario anche lui di Intercultura; tranquillizza i ragazzi dicendo che non è un anno perso e i professori non li "mangeranno" al ritorno e per questo Ilaria si rinforza e decide di andare avanti.
Così, alla fine, Ilaria è in Nuova Zelanda e la vita, ancora, le regala Sara e Bevan, genitori - fratelli maggiori con i quali viaggiare dall'altra parte del mondo

Così, alla fine, Ilaria è in Nuova Zelanda e la vita, ancora, le regala Sara e Bevan, genitori-fratelli maggiori con i quali viaggiare dall'altra parte del mondo.
Così, alla fine, la vita le regala Annabel dai capelli rossi, che vive in fattoria e vuole fare la parrucchiera e ti manda, dall'altra parte del mondo, le foto dei capelli di tua figlia acconciati nei modi più strani.
Grazie Letizia, grazie Ettore, grazie Fabio, grazie Sara, grazie Bevan, grazie Annabel, grazie Ilaria! Noi, che qui siamo rimasti, viaggiatori di un sogno che, un po', è anche nostro!

Monica e Federico

Genitori di Ilaria, da Genova in Nuova Zelanda per due mesi

  • Prossima Storia

    Vi spiego la gezelligheid olandese

    L'Olanda è un Paese piccolo, ma senza dubbio uno dei più belli che abbia mai visitato. Sin dal primo momento mi sono innamorata delle migliaia di biciclette che ogni singolo secondo vedo passare. Mi sono innamorata dei canali di...

    Michela

    Da Ancona in Olanda per un anno

  • Prossima Storia

    Cartolina da un Paese immenso

    Sono partita per la Russia sapendo davvero poco di questo Paese, oserei dire che non sapevo quasi niente, e me lo immaginavo un posto del tutto diverso.Non posso dire che inizialmente mi ha stupito, ma poi mi ci sono abituata, perché...

    Gloria

    Da Lecco in Russia per un anno

  • Prossima Storia

    Volare, oh oh

    La maglietta di Intercultura se l’è portata fin lassù, sulla navicella dell’Agenzia Spaziale Europea per la missione “Volare” che si è conclusa a novembre 2013. E l’ha indossata il 7 luglio...

    Luca Parmitano

    Astronauta dell'ESA e con Intercultura nel 1993/94

  • Prossima Storia

    Un inizio incoraggiante

    Dopo 15 ore di volo, che sotto alcuni aspetti sono passate in fretta, mi trovo finalmente in Brasile.Sono ancora sotto 'shock' - uno 'shock' stupendo. Quest'anno di preparazione è volato e da un momento all'altro sono ad oltre 9.000 chilometri...

    Davide

    Da Matera in Brasile per un anno

Welcome to Intercultura (AFS Italy) website! Where do you want to go?
- If you want to know more about Intercultura, click here
- If you want to know more about studying in Italy with Intercultura, click here
- Sprechen Sie Deutsch? Hier Klicken
- If you want to visit the full website (Italian only), click here