Il bello del confronto

Luciana

Mamma ospitante di Huijie, dalla Cina a Cerignola per un anno

Il 5 settembre ha avuto inizio questa nostra prima esperienza come famiglia ospitante in Intercultura. Dal primo momento in cui abbiamo visto la nostra ospite (una ragazza cinese) è stato un susseguirsi di emozioni.

E’ stato bello confrontarsi con una cultura completamente diversa dalla nostra. Tale confronto per i nostri figli è stato importante, infatti hanno imparato ad apprezzare anche le cose che prima passavano inosservate; hanno anche capito la grande fortuna che hanno nel poter vivere liberamente la loro giovinezza in maniera spensierata (cosa ben diversa per i ragazzi asiatici).

A distanza di otto mesi possiamo dire che essere famiglia ospitante vuol dire allargare la propria famiglia, accogliendo un altro figlio perchè è così che riteniamo HuiJie, una terza figlia venuta da lontano.

Luciana

Mamma ospitante di Huijie, dalla Cina a Cerignola per un anno

  • Prossima Storia

    Il Mondo … in gesti!

    Il linguaggio non verbale è universale? Che cosa succede quando comunicano persone di culture diverse?Lo abbiamo chiesto agli studenti di Intercultura."Quando salutai per la prima volta la mia famiglia ospitante giapponese – racconta...

    I ragazzi stranieri

    ospitati in Italia per un anno

  • Prossima Storia

    L'amore non è a tempo determinato

    Abbiamo aderito al programma di ospitalità propostoci da intercultura con il nostro solito entusiasmo: la nostra casa è stata spesso paragonata ad un porto di mare (del resto, non potrebbe essere altrimenti dato che abitiamo ad...

    Gianni

    Papà ospitante di Nadia, dalla Russia ad Ancona per un anno

  • Prossima Storia

    L'ingrediente segreto

    Se ripenso alle feste di natale di questi ultimi anni mi tornano alla mente i grossi sforzi fatti da mia moglie per dare colore e soprattutto un profumo particolare a giornate che, se lasciate andare, rischiano irreversibilmente una deriva caotica. Lei...

    Maurizio

    Papà ospitante a Buccinasco (MI)

  • Prossima Storia

    Paese di confine, Paese senza confini

    Acquapendente è un paese del viterbese di circa 5500 abitanti ed è l’ultimo comune del Lazio, al confine con Umbria e Toscana. Una realtà piccola, si direbbe, ma da sempre importante luogo d’incontro. Ultimamente,...

    Livia

    Volontaria del centro locale di Viterbo

Welcome to Intercultura (AFS Italy) website! Where do you want to go?
- If you want to know more about Intercultura, click here
- If you want to know more about studying in Italy with Intercultura, click here
- Sprechen Sie Deutsch? Hier Klicken
- If you want to visit the full website (Italian only), click here