Io, figlia unica e le mie nuove, splendide, tre sorelline americane

Chiara

Da Saronno negli USA per un anno

Ciao, sono Chiara e in Italia ho un solo fratello che ha appena compiuto due anni, quindi sono praticamente cresciuta essendo figlia unica, con tutti i vizi che questo può comportare, per arrivare qui in California e ritrovarmi ad essere la maggiore di quattro sorelle.Quindi, da più di cinque mesi vivo con tre bambine che hanno nove, sei e quattro anni. Vi sfido a restare calmi quando la domenica mattina intorno alle sette entrano in camera vostra spalancando le tende per poi saltare sul letto, o proprio quando siete in doccia cercando di rilassarvi alla fine della giornata e improvvisamente un uragano, o meglio, tre decidono di irrompere nel bagno contemporaneamente e rimanerci fin quando non hai finito.
Ma non fraintendetemi, vivere con loro ed averle intorno è una delle cose più belle che mi potesse capitare, voglio dire, tra qualche mese compio 18 anni e sto scrivendo mentre sono qui sul divano abbracciata a loro a guardare Disney Channel.

Vivere con loro ed averle intorno è una delle cose più belle che mi potesse capitare

  • Il Golden Gate Bridge!

Mi hanno riportata in un mondo che non visitavo da tempo, un mondo di fortezze costruite con sedie, coperte e cuscini del divano, un mondo di fiabe e vestiti da principessa e principi azzurri e streghe cattive e fate e magia e elfi e Babbo Natale. E allo stesso tempo è bello vedere come loro si sentano grandi quando le porto in giro con me, quando racconto loro l'avvenimento del giorno a scuola, quando si mettono il mio rossetto rosso.
Ho riscoperto il valore della famiglia, dei sabati sera passati in casa davanti al fuoco con giochi di società, al posto dei sabati notte in discoteca. È incredibile il rapporto che si crea, da perfette estranee a sorelle nel giro di qualche mese, ma questa è un po' la magia di Intercultura, no?
Porterò con me per sempre i miei piccoli uragani.

Chiara

Da Saronno negli USA per un anno

  • Prossima Storia

    Bellissime esperienze e forti emozioni

    Bom dia, sono Chiara, ho 17 anni e sto frequentando il quarto anno di scuola in Brasile. Vivo a Parnamirim (Rio Grande do Norte) in una famiglia meravigliosa, ho quattro fratelli e una sorella. Frequento il Colégio Marie Jost a Natal. Sono...

    Chiara

    Da Trento in Brasile per un anno

  • Prossima Storia

    Carpe diem

    Un anno all’estero può essere facilmente preso come metafora per una vita intera.Si riparte da zero, una nuova nascita. Arrivi e non sai parlare, non conosci i costumi, le regole, le usanze, le abitudini, le leggi. Tutti ti trattano...

    Claudio

    Da Roma in Belgio fiammingo per un anno

  • Prossima Storia

    American school system!

    Prima di arrivare qui in America, nel Kansas, pensavo alla scuola americana come allo stereotipo che tutti si fanno guardando i film americani: niente compiti, basta essere bravo in uno sport per avere buoni voti nelle materie, i ragazzi girano...

    Sofia

    Da Rimini negli USA per un anno

  • Prossima Storia

    Volare, oh oh

    La maglietta di Intercultura se l’è portata fin lassù, sulla navicella dell’Agenzia Spaziale Europea per la missione “Volare” che si è conclusa a novembre 2013. E l’ha indossata il 7 luglio...

    Luca Parmitano

    Astronauta dell'ESA e con Intercultura nel 1993/94

Welcome to Intercultura (AFS Italy) website! Where do you want to go?
- If you want to know more about Intercultura, click here
- If you want to know more about studying in Italy with Intercultura, click here
- Sprechen Sie Deutsch? Hier Klicken
- If you want to visit the full website (Italian only), click here