Io, figlia unica e le mie nuove, splendide, tre sorelline americane

Chiara

Da Saronno negli USA per un anno

Ciao, sono Chiara e in Italia ho un solo fratello che ha appena compiuto due anni, quindi sono praticamente cresciuta essendo figlia unica, con tutti i vizi che questo può comportare, per arrivare qui in California e ritrovarmi ad essere la maggiore di quattro sorelle.Quindi, da più di cinque mesi vivo con tre bambine che hanno nove, sei e quattro anni. Vi sfido a restare calmi quando la domenica mattina intorno alle sette entrano in camera vostra spalancando le tende per poi saltare sul letto, o proprio quando siete in doccia cercando di rilassarvi alla fine della giornata e improvvisamente un uragano, o meglio, tre decidono di irrompere nel bagno contemporaneamente e rimanerci fin quando non hai finito.
Ma non fraintendetemi, vivere con loro ed averle intorno è una delle cose più belle che mi potesse capitare, voglio dire, tra qualche mese compio 18 anni e sto scrivendo mentre sono qui sul divano abbracciata a loro a guardare Disney Channel.

Vivere con loro ed averle intorno è una delle cose più belle che mi potesse capitare

  • Il Golden Gate Bridge!

Mi hanno riportata in un mondo che non visitavo da tempo, un mondo di fortezze costruite con sedie, coperte e cuscini del divano, un mondo di fiabe e vestiti da principessa e principi azzurri e streghe cattive e fate e magia e elfi e Babbo Natale. E allo stesso tempo è bello vedere come loro si sentano grandi quando le porto in giro con me, quando racconto loro l'avvenimento del giorno a scuola, quando si mettono il mio rossetto rosso.
Ho riscoperto il valore della famiglia, dei sabati sera passati in casa davanti al fuoco con giochi di società, al posto dei sabati notte in discoteca. È incredibile il rapporto che si crea, da perfette estranee a sorelle nel giro di qualche mese, ma questa è un po' la magia di Intercultura, no?
Porterò con me per sempre i miei piccoli uragani.

Chiara

Da Saronno negli USA per un anno

  • Prossima Storia

    Il Nebraska del 1960

    Mi chiamo Anna Robles e sono un’AFSer, anno 1960/61, Kimball, Nebraska USA.Già, sono un AFSer. Aver vissuto quell’esperienza è diventato uno stato del cuore e della mente, sempre divisi tra il mio Paese e quell’altro. Quando...

    Anna

    storica borsista, nel 1960-61 negli Stati Uniti

  • Prossima Storia

    Sono andata a scoprire me stessa

    E’ iniziato tutto in quel momento, aprendo la e-mail che diceva: “vincitrice, programma annuale, Costa Rica”. Oggi, dopo otto mesi, mi ritrovo qua davanti ad un computer a scrivere. Mi viene da piangere per la gioia pensando...

    Cristina

    Da Biella in Costa Rica per un anno

  • Prossima Storia

    Il mio primo vero Natale

    Quando l'anno scorso ho partecipato al concorso per partire con Intercultura, la mia idea era quella di viaggiare.Non mi interessava migliorare una lingua studiata a scuola e tanto meno avevo il sogno di vivere in una precisa nazione. Così...

    Meri

    Da Asti in Repubblica Ceca per un anno

  • Prossima Storia

    Giorno dopo giorno

    Sono già passati undici mesi da quando per la prima volta arrivai in Colombia e iniziai questa meravigliosa esperienza che Intercultura mi ha permesso di vivere.Incredula di questo anno passato così in fretta , metto la mia vita...

    Maria Antonietta

    Da Matera in Colombia per un anno

Welcome to Intercultura (AFS Italy) website! Where do you want to go?
- If you want to know more about Intercultura, click here
- If you want to know more about studying in Italy with Intercultura, click here
- Sprechen Sie Deutsch? Hier Klicken
- If you want to visit the full website (Italian only), click here