La scuola di Hong Kong!

Arianna

Da Rivoli a Hong Kong per un anno

Ebbene sì! Il fatidico e tanto aspettato "primo giorno di scuola" a Hong Kong è arrivato anche per me!Come mi sento? Ho quella fitta perenne allo stomaco, mi sento così piccola e sola in un posto tanto grande e fa paura, paura di non trovare amici, paura di non capirli, paura di non trovare la classe successiva in mezzo a veramente tante ragazze che camminano (ebbene sì, la mia scuola è per sole ragazze), corrono e ridono per i corridoi. Paura di non essere all'altezza di quest'esperienza, paura di non riuscire a spiegarmi, ma poi...
L'amore e la felicità con cui mi accolgono, le domande, la loro curiosità e la loro voglia di scoprire da dove vengo, chi sono e perché ho scelto di partire. Allora, dopo essere stata sovrastata da tutte queste domande, sono stata direttamente catapultata sul palco della scuola, davanti a tutti i professori! L'ansia, l'emozione, la paura, la felicità... Tutte concentrate in un solo istante!
L'ansia, l'emozione, la paura, la felicità... Tutte concentrate in un solo istante! La prima cosa inaspettata: canto al Buddha e preghiera, tutti in silenzio ad ascoltare. E dopo due ore (interminabili) di spiegazione delle regole della scuola (ovviamente tutte in cantonese), sento il mio nome, e successivamente un forte applauso. Con un sorriso a 32 denti, mi sono alzata, e ho ringraziato! E lì... Solamente in quel momento ho sentito quanto ero fortunata a trovarmi su quel palco, davanti a centinaia di persone!
Anche se la scuola è davvero molto dura e difficile, perché lì tutti e dico tutti puntano ad entrare all'università e hanno solo quell'obiettivo sin dal primo anno di scuola superiore, tutte le studentesse che finora ho conosciuto sono delle persone fantastiche, sempre disponibili e con il sorriso sulla bocca, felici di aiutarti! Non potevo chiedere un inizio migliore!

Arianna

Da Rivoli a Hong Kong per un anno

  • Prossima Storia

    Chocolatine o pain au chocolat?

    Ciò che mi ha più marcato durante i dieci mesi che ho passato in Francia grazie a Intercultura sono le piccole cose. Sono quelle che mi hanno cambiato più profondamente. Che hanno fatto sì che non sarò mai...

    Elisabetta

    Da Viterbo in Francia per un anno

  • Prossima Storia

    Qui mi sono detto di non essere più timido e ho cominciato a fare ciò che mi piaceva!

    Hola chicos! Mi chiamo Lorenzo, ho 18 anni appena compiuti e vivo in Repubblica Dominicana da ormai sei mesi.La mia avventura è stata ed è tuttora qualcosa di magnifico, qualcosa di incredibile. Sarebbe impossibile rinchiudere...

    Lorenzo

    Da Pisa in Repubblica Dominicana per un anno

  • Prossima Storia

    È tanto bello vedere tutti venire a scuola con il sorriso

    Io sono qua, a scuola, in questa classe dall'intonaco scrostato mentre il professore aspetta tranquillo e sorridente che tutti tornino dall'intervallo. Sono passati dieci minuti e di alcuni ancora nessuna traccia, ma lui continua a scherzare...

    Viola

    Da Alessandria in Indonesia per un anno

  • Prossima Storia

    Diverso, ma assolutamente non sbagliato

    Gabriele ci mostra, attraverso le fotografie, il percorso di crescita che lui e gli altri studenti AFS hanno affrontato nelle Filippine!

    Gabriele

    Da Potenza nelle Filippine per un anno

Welcome to Intercultura (AFS Italy) website! Where do you want to go?
- If you want to know more about Intercultura, click here
- If you want to know more about studying in Italy with Intercultura, click here
- Sprechen Sie Deutsch? Hier Klicken
- If you want to visit the full website (Italian only), click here