Sorelle

Camilla

Un anno in Repubblica Dominicana e sorella ospitante a Brescia

In un martedì sera come tanti altri sono seduta sul mio divano, accanto a me ho le mie sorelle, una, quella tedesca che stiamo ospitando quest'anno e che è nel pieno della sua avventura interculturale, e l'altra, quella dominicana, quella che ha ospitato me a casa sua e che ora è venuta qui a trovarmi. Sull'altro divano i miei genitori italiani e in skype quelli dominicani, mi estraneo un attimo e li guardo, guardo tutti loro che sono la mia famiglia e mi rendo conto che: ce l'abbiamo fatta!!

Siamo qui tutti insieme (anche se qualcuno è dall'altra parte dell'Oceano) e siamo un'unica famiglia, abbiamo abbattuto ogni barriera culturale, e abbiamo imparato a conoscerci a volerci bene...

Perciò GRAZIE INTERCULTURA E GRAZIE AFS per avermi dato questa incredibile opportunità di abbattere le barriere di conoscere gente stupenda da cui ho imparato molto e a cui ho lasciato un po' di me, grazie perché finalmente ho capito che è tutto vero quello che mi dicevano prima della mia partenza, è vero che “la pace nel mondo" è possibile e non sono solo paroloni, perchè per oggi martedì 5 marzo il mondo è in pace nel mio salotto.

Camilla

Un anno in Repubblica Dominicana e sorella ospitante a Brescia

  • Prossima Storia

    Il Mondo … in gesti!

    Il linguaggio non verbale è universale? Che cosa succede quando comunicano persone di culture diverse?Lo abbiamo chiesto agli studenti di Intercultura."Quando salutai per la prima volta la mia famiglia ospitante giapponese – racconta...

    I ragazzi stranieri

    ospitati in Italia per un anno

  • Prossima Storia

    Ho scelto la melodia dell'Italia

    Quando avevo 16 anni, spinto da mio padre che nel 1966 fece un anno con Intercultura negli Stati Uniti, decisi di presentare anch’io la domanda per fare un anno da studente con Intercultura. Le cose tanto belle che raccontava mio padre...

    Miguel

    Pianista brasiliano, ex partecipante al programma di ospitalità a Taranto

  • Prossima Storia

    It started as a single year, but I am still in Italy after 7 more!

    I still remember that moment, while sitting on the bus and thinking about another usual school year that was ahead of me, when I received a phone call from Intercultura Bosnia and Herzegovina and was told that I was accepted for a year-long...

    Danka

    dalla Bosnia in Italia per un anno... e più

  • Prossima Storia

    Essere la mamma italiana di Edu è un grandissimo privilegio

    Il desiderio di ospitare è nato quando mia figlia era in Cile per il suo semestre di scambio, sentivo il suo entusiasmo e l’affetto nei confronti della famiglia ospitante, che è diventata, e sarà sempre, la sua famiglia...

    Ilaria

    mamma ospitante di Eduardo, dal Panama in Italia per un anno

Welcome to Intercultura (AFS Italy) website! Where do you want to go?
- If you want to know more about Intercultura, click here
- If you want to know more about studying in Italy with Intercultura, click here
- Sprechen Sie Deutsch? Hier Klicken
- If you want to visit the full website (Italian only), click here