Trieste e Lubiana più vicine che mai con Intercultura

Blaž

volontario di AFS Slovenia, a Lubiana

A marzo ci è venuto a trovare un gruppo di studenti che stava trascorrendo la propria settimana di scambio a Trieste. Nel programma era prevista una visita a Lubiana, la nostra capitale, così la presidente del centro locale di Trieste, Virginia, ha contattato i nostri uffici e io mi sono reso disponibile ad accogliere il gruppo, organizzando un piccolo tour per loro.
Gli studenti, provenienti da Messico, Paraguay, Cina, Thailandia, Stati Uniti e Nuova Zelanda, accompagnati da Gaby, una volontaria venezuelana da un anno a Trieste, non solo hanno avuto l'opportunità di visitare Lubiana, ma anche di conoscere un po' più da vicino la nostra cultura, la nostra lingua e la nostra storia. La loro visita ci ha fatto molto piacere e speriamo di poterci rincontrare presto a Trieste!
Non solo hanno avuto l'opportunità di visitare Lubiana, ma anche di conoscere un po' più da vicino la nostra cultura, la nostra lingua e la nostra storiaIl fatto che questo gruppo di studenti sia venuto a trovarci è stata un'idea fantastica secondo me e abbiamo trascorso davvero una bella giornata insieme. In realtà non lo si può considerare un "incontro tra centri locali" a tutti gli effetti, dato che io ero l'unico rappresentante di Lubiana e della Slovenia in generale. Due anni fa invece abbiamo fatto un incontro vero e proprio con un centro locale croato, quando siamo andati in visita a Zagabria: è stato davvero bello vedere gli studenti interagire tra di loro e fare subito amicizia perché accomunati da molte esperienze. Secondo me è importante promuovere scambi ed incontri di questo tipo, perché così gli studenti possono anche vedere cosa significa fare lo scambio in un Paese diverso da quello in cui sono ospiti. Si possono così rendere conto sia delle differenze che delle similitudini. Mi piace molto l'idea di fare una sorta di "scambio nello scambio", anche della durata di un giorno e una notte.

La Slovenia è un Paese molto piccolo, abitato da persone amichevoli e con una vasta offerta per quanto riguardo il paesaggio, il cibo, gli eventi e l'architettura. Grazie a questi elementi ci si sente subito a casa e la stessa atmosfera si respira anche nel nostro gruppo di AFS locale. Siamo un gruppo molto piccolo, ma proprio per questo gli studenti si sentono subito parte della nostra famiglia.
Dal momento che siamo un piccolo Stato, anche se molto variegato, è anche molto facile per gli studenti viaggiare ed esplorare il nostro Paese, scoprendone le numerose bellezze ed entrando in contatto con il suo strano idioma, lo sloveno. E anche se sembra così difficile, ben presto ci si accorge che in realtà integrarsi è molto più facile e veloce.
Durante il periodo di scambio, AFS Slovenia organizza solitamente una gita giornaliera e un paio di incontri. Ad esempio andiamo in visita a Zagabria (in Croazia) o in altre città slovene, come Maribor, cosicché gli studenti possano sia conoscere nuove città sia incontrare gli altri studenti impegnati nel programma di scambio.

Leggi anche "Una giornata a Lubiana!" - la storia scritta da Maria Gabriela (Gaby), che ha accompagnato il gruppo a Lubiana!

Blaž

volontario di AFS Slovenia, a Lubiana

  • Prossima Storia

    Una storia iniziata per caso

    “Dovrai ospitare un ragazzo per una settimana al mio posto, io ho un Congresso proprio in quei giorni”Così Enza, la mia amica, mi ha catapultato in questa avventura che va avanti da undici anni. Dall’oggi al domani...

    Francesca

    Volontaria del centro locale di Sassari

  • Prossima Storia

    Un piccolo contributo ad una grande missione

    Quest'anno non ho seguito personalmente la Settimana di scambio, ma so che è andata benissimo! Tutti, dai volontari ai ragazzi e alle famiglie coinvolte, hanno espresso apprezzamento ed entusiasmo per le attività programmate e...

    Ilaria

    Responsabile scuola del Centro locale di Latina

  • Prossima Storia

    La "maledizione" cinese

    Ivano e Marianna, una coppia nata in Intercultura e che per amore ha girato il Nord, il Sud e il Centro Italia, mantendendo sempre costante l'impegno come volontari. Tutto inizia nel 1999, quando Marianna parte per un programma annuale in Belgio...

    Ivano e Marianna

    Volontari

  • Prossima Storia

    Volontari di oggi e di domani

    Non si diventa volontari di Intercultura per caso.Lo si diventa perché hai fatto esperienza del diverso o perché sei stato tu in primis il diverso e hai compreso che attraverso la faticosa strada dell’ascolto e della conoscenza...

    Chiara

    Volontaria del centro locale di Reggio Emilia

Welcome to Intercultura (AFS Italy) website! Where do you want to go?
- If you want to know more about Intercultura, click here
- If you want to know more about studying in Italy with Intercultura, click here
- Sprechen Sie Deutsch? Hier Klicken
- If you want to visit the full website (Italian only), click here