Un primo giorno speciale

Fabiana

Da Giarre in Russia per un anno

Eccomi qua; in un posto che non mi appartiene, cercando di comunicare in una lingua che non mi appartiene.
Sono Fabiana e sto frequentando il mio anno di scambio in Russia, esattamente in un paesino chiamato Aфипский (afipskij) che si trova al sud.
É diverso qui, le chiese sono di mille colori e per andare a scuola dobbiamo indossare maglia bianca e gonna o pantalone che può variare dal blu al nero, si deve essere sempre eleganti e indossare preferibilmente delle ballerine.

Sono qui da una settimana e mezzo e mi sta piacendo, pensavo che i russi fossero un popolo più freddo rispetto a quello italiano, però nonostante il loro distacco sono sempre tanto allegri e volenterosi, e anche se ancora non riesco a capire la lingua, i volontari si stanno impegnando tantissimo per poter organizzare dei corsi di russo.

Adesso è domenica e stiamo andando nel Mar Nero, mi sento bene, come se fossi sempre stata qui.
La barriera della lingua la supero ogni giorno sempre di più, e se parlano lentamente riesco già più o meno a capire qualcosa, ed è una bellissima sensazione.

Ho già degli amici nonostante non riesca a seguire i loro discorsi, mi fa sentire più accettata uscire con una delle mie tre sorelle ospitanti e loro.
Le altre sorelle hanno invece una 14 anni e l'altra 8 anni, abbiamo costruito già dei castelli di sabbia insieme pur non essendo andate al mare ahah.
Il clima invece è molto strano, di mattina e nel primo pomeriggio c'è troppo caldo e non appena si fanno le 17:30 inizia ad esserci più freddo, fino ad arrivare alle 19 e dover mettere dei maglioni o delle giacche pesanti.

L'impatto é stato strano, difficile direi, perché non è come Misterbianco (il paesino in cui abito in Italia); però a distanza di una settimana mi sento bene e sono davvero molto felice di aver scelto la Russia
, spero che questa sensazione continui nel tempo.

Il primo giorno di scuola é diverso da quello italiano: abbiamo fatto una festa e tutti erano contentissimi, abbiamo cantato l'inno nazionale russo e quello della regione, la televisione è venuta a riprendere la giornata, delle cheer leaders hanno ballato, noi studenti stranieri abbiamo avuto la possibilità di presentarci in russo, i bambini del secondo anno di elementari hanno recitato una poesia e per concludere ciascun bimbo del primo anno aveva un palloncino che a fine celebrazione ha fatto volare nel cielo.
  • La partenza da Roma
  • L'arrivo in Russia

Scatti dalla vita di Fabiana in Russia

Fabiana

Da Giarre in Russia per un anno

  • Prossima Storia

    Trovare la vera me in Australia

    Non pensavo che in soli due mesi ci si potesse affezionare cosi tanto a delle persone, creare un legame veramente forte, quasi indistruttibile e cambiare il proprio modo di vedere le cose. All’inizio mi sono spaventata perché non...

    Margherita

    da Parma in Australia per due mesi

  • Prossima Storia

    I miei ricordi della Thailandia

    Eleonora ci mostra, attraverso fotografie meravigliose, i suoi ricordi più belli della Thailandia tra gite, scoperte, famiglia ospitante e tanto altro!Guarda tutte le foto in questa gallery!

    Eleonora

    Da Cagliari in Thailandia per sei mesi

  • Prossima Storia

    Luoghi e attività imperdibili in India

    Se pensi che la tua città sia caotica e trafficata, allora non sei mai stato in India.1 - L’India e le sue strade sono conosciute per la grande concentrazione di persone a metro quadro, la presenza di animali di ogni genere, dalle...

    Silvia

    da Roma in India per un'estate

  • Prossima Storia

    E poi mi chiesero: "Perchè la Lettonia?"

    Sono Irene Carta, ho 18 anni e vengo da un piccolo paesino della Sardegna chiamato Jerzu. Come tanti altri ragazzi, anche io l'anno scorso ho deciso di mettermi alla prova: spinta dalla curiosità di conoscere realtà diverse. Così...

    Irene

    Da Lanusei-Tortolì in Lettonia per un anno

Welcome to Intercultura (AFS Italy) website! Where do you want to go?
- If you want to know more about Intercultura, click here
- If you want to know more about studying in Italy with Intercultura, click here
- Sprechen Sie Deutsch? Hier Klicken
- If you want to visit the full website (Italian only), click here