Un viaggio alla scoperta di me stessa

Camilla

Da Vicenza in Messico per un anno

Non si può raccontare un anno così con poche righe.
Le cose non sempre sono belle, non sempre sono facili. Non è il fatto di viaggiare che ha scavato in me la certezza di aver preso una delle miglior decisioni della mia vita iscrivendomi al concorso di Intercultura, bensì quello che sta cambiando dentro di me.
Avere sedici o diciasette anni e lanciarsi in un'esperienza del genere è temerario, ma è una di quelle cose che ti formano e ti modellano la mente, perché ti scaraventano in una dimensione che mai nella vita avresti potuto pensare.

Il Messico non è stato facile per me, ma è stato istruttivo, è stata la miglior scelta alla fine, è stato ciò di cui avevo bisogno. Il Messico, per me è stato quell'ostacolo che non avevo mai avuto il coraggio di affrontare e che, per forza di cose, sono stata obbligata a saltare.
Il mio Messico è anche la tranquillità e la felicità di conoscere le persone che hanno un cuore grande, anche senza i soldi, anche senza nulla, ma hanno il cuore di poter accogliere qualsiasi persona, senza troppi pregiudizi, senza troppe domande.

Il mio Messico è stata la spensieratezza delle feste di paese caratterizzate dagli imponenti costumi tipici coloratissimi e i sorrisi delle persone che vogliono trasmettere le proprie radici e la propria cultura. Il viaggio per me è solo cominciato, questo è solo l'inizio, il viaggio alla scoperta di me stessa.
Il Messico non è stato facile per me, ma è stato istruttivo, è stata la miglior scelta alla fine, è stato ciò di cui avevo bisogno.

Camilla

Da Vicenza in Messico per un anno

  • Prossima Storia

    Il mio primo giorno di scuola giapponese

    Eccomi qui, ancora mezza destabilizzata dopo la giornata di oggi ma con tante cose da raccontare. Si, oggi è stato un giorno importante, quel giorno che le mamme di tutto il mondo immortalano con le classiche duecentoventidue fotografie...

    Cecilia

    Da Como in Giappone per un anno

  • Prossima Storia

    Due mesi sottosopra

    Per la maggior parte delle persone l'Australia rappresenta un paese lontanissimo associato a elementi simbolici come gli immensi spazi selvaggi, il caldissimo outback, le spiagge infinite e ovviamente i canguri e i koala. Dovendo essere sincero...

    Davide

    da Parma in Australia per due mesi

  • Prossima Storia

    Tutto è diventato familiare

    Salve a tutti, sono dall’altra parte del mondo da più di 20 giorni ed il mio programma sta scorrendo al meglio. Prima di tutto voglio ringraziare Intercultura che mi sta offrendo questa possibilità, e come seconda cosa...

    Giorgio

    Da L'Aquila in Australia per due mesi

  • Prossima Storia

    Un anno in un altro Paese vale più dei 17 trascorsi a casa...

    Tutto è cominciato quando stavo in vacanza e una mia amica mi ha proposto di partecipare al bando di Intercultura, non sapevo nemmeno cosa fosse, ma l'idea di stare un anno fuori di casa mi incuriosì moltissimo. Compilai il fascicolo...

    Danilo

    Da Caserta in Serbia per un anno

Welcome to Intercultura (AFS Italy) website! Where do you want to go?
- If you want to know more about Intercultura, click here
- If you want to know more about studying in Italy with Intercultura, click here
- Sprechen Sie Deutsch? Hier Klicken
- If you want to visit the full website (Italian only), click here