Una parata a Kanchanaburi

Danilo

Da Civitavecchia in Thailandia per un anno

La foto con l'arco che vedete qui sotto è stata scattata nello stadio all'aperto della mia scuola durante la parte conclusiva della parata che è stata tenuta durante la Settimana dello Sport di settembre.
La parata è stato il frutto del lavoro di tutti, docenti e studenti, che si sono svegliati all'alba (o addirittura sono rimasti la notte a scuola) per preparare costumi e trucco. Infatti, i ragazzi indossavano costumi tradizionali per sfilare nelle vie della città, con lo scopo di mostrare a tutti l'unione, la forza e la dinamicità della scuola e di chi ne fa parte.

Il mio costume è quello degli antichi guerrieri thai ed essendo sacro è molto rispettato. L'arco, che simboleggia l'istruzione e la conoscenza che spingono le persone verso un futuro e un mondo migliori, è il simbolo della mia scuola e l'ho trasportato per le vie della città di Kanchanaburi aprendo la parata. È stato un vero onore! Ciò che mi ha colpito di più in questa cerimonia sono stati il duro lavoro, l'impegno e il senso di appartenenza di tutti. Ognuno era fiero di far parte di quel momento ed è uno dei ricordi per me più cari che non dimenticherò mai.
  • Danilo alla parata della sua scuola
  • Danilo al mare in Thailandia
  • Ragazzi sul ponte
  • Ragazzi in Thailandia al mare

Fra tradizioni e spiagge, la Thailandia di Danilo

Danilo

Da Civitavecchia in Thailandia per un anno

  • Prossima Storia

    Tutti per il diverso, il diverso per tutti

    In Italia, abbiamo occhi davvero speciali. Dico speciali perché sono capaci di individuare tutto ciò che è diverso (che poi, riflettendoci, cosa è normale?) a chilometri di distanza. E non solo! Sembra che ci sia...

    Giulia

    Da Siracusa in Canada per un anno

  • Prossima Storia

    Considerazioni di un’italiana in Svezia

    Il Paese del logom, del "perfetto" soggettivo e personale. Della "fika" (pausa caffè) che è un vero e proprio rituale. Dei kräftor mangiati in quantità industriali neanche fossero patatine. Il Paese delle metropolitane...

    Giulia

    Da Chieti in Svezia per un anno

  • Prossima Storia

    Il mio anno dominicano

    Buongiorno a tutti, vorrei iniziare citando la frase che mi ha fatto andare avanti in questi undici mesi: "Tutto ciò che vogliamo sta dall'altra parte della paura". E si, sto parlando proprio di paura perché, sinceramente, chi...

    Linda

    Da Verona in Repubblica Dominicana per un anno

  • Prossima Storia

    I panamensi sono innamorati del proprio Paese

    Sono ormai sette mesi che vivo a Panama, questa terra strana e piccola, il cuore e l'ombelico del grande continente americano, una piccola manina che si stende e si sforza di tenere insieme il nord e il sud senza rompersi, e nello stesso modo...

    Avana

    Da Milano a Panama per un anno

Welcome to Intercultura (AFS Italy) website! Where do you want to go?
- If you want to know more about Intercultura, click here
- If you want to know more about studying in Italy with Intercultura, click here
- Sprechen Sie Deutsch? Hier Klicken
- If you want to visit the full website (Italian only), click here