Una settimana a Terni

Tania

Volontaria del centro locale di Terni

Ed anche quest’anno ce l’abbiamo fatta! Il nostro Centro locale esce “indenne” e soddisfatto da una Settimana di scambio come sempre faticosa ma piacevole.
Quest’anno ci sono venuti a trovare Kris (Thailandia) da Reggio Emilia, Lily (Cina) da Bergamo, Elsa (Austria) da Lanusei-Tortolì, Catalina (Argentina) da Treviso, Konal (India) da Trento, Antonia (Cile) da Messina. Insieme ai ragazzi ospitati nel nostro Centro, ovvero Pim (Thailandia), Saku (Giappone) e Gearoid (Canada), soprannominato Gerardo a causa del nome impronunciabile, hanno creato un bel gruppo con cui è stato interessante confrontarsi e divertirsi.

Bevagna ci ha accolti in una delle sue gaite e i ragazzi hanno seguito con interesse le spiegazioni di Angelo e del mastro cartaio Checco, che ha fatto vedere loro tutto il ciclo della carta, così come veniva prodotta in epoca medioevale. Abbiamo poi visitato il teatro romano grazie a Pietro, che ci ha permesso di accedere a questa meraviglia, nascosta nella casa di proprietà di una sua cara amica.

A Foligno il tenente Bianchini ci ha illustrato i meravigliosi dipinti di Palazzo comunale, dove siamo stati ricevuti dal vice Sindaco, e Claudia ci ha accompagnato all’interno di Palazzo Trinci, una vera meraviglia quattrocentesca.

Vera Protz e Luca Baliani ci hanno fatto fare un giro in una importante azienda con sede a Foligno che produce parti di aerei per le grandi case costruttrici e ci hanno spiegato che possiamo girare per il mondo anche grazie al loro lavoro (oltre a quello di Intercultura!).

Il pomeriggio ad Assisi è stato un tuffo nella storia e nell’arte di uno dei luoghi più famosi nel mondo ed i ragazzi si sono divertiti a fare foto ad ogni angolo della città, fino in cima alla Rocca. A Spoleto la piacevole accoglienza mattutina a scuola, fra cucine e futuri cuochi, si è poi prolungata al pomeriggio con un giro fino al Ponte delle Torri.

Tutto bello, come gli anni precedenti, ma con due novità importanti per il nostro Centro locale. Quest’anno i ragazzi sono stati ospitati ogni mattina in una scuola diversa, quindi più insegnanti e ragazzi coinvolti in questa esperienza di scambio. Poi, ciliegina sulla torta, abbiamo creato un crossover in piena regola: alla cena di saluto hanno partecipato anche 20 ragazzi francesi, ospiti a Foligno per un progetto scolastico. Da queste parti non ci facciamo mancare niente! Grazie alle mie volontarie per il lavoro fatto e a tutti i volontari che ci hanno inviato i loro ragazzi.

Tania

Volontaria del centro locale di Terni

  • Prossima Storia

    Il Mondo … in gesti!

    Il linguaggio non verbale è universale? Che cosa succede quando comunicano persone di culture diverse?Lo abbiamo chiesto agli studenti di Intercultura."Quando salutai per la prima volta la mia famiglia ospitante giapponese – racconta...

    I ragazzi stranieri

    ospitati in Italia per un anno

  • Prossima Storia

    Sorelle

    In un martedì sera come tanti altri sono seduta sul mio divano, accanto a me ho le mie sorelle, una, quella tedesca che stiamo ospitando quest'anno e che è nel pieno della sua avventura interculturale, e l'altra, quella dominicana,...

    Camilla

    Un anno in Repubblica Dominicana e sorella ospitante a Brescia

  • Prossima Storia

    Insegnanti per un giorno

    Ieri Esteban dal Messico, Bora dagli Stati Uniti, Sinem dalla Turchia e Massimo, tarantino che ha partecipato ad un programma annuale in Svezia, hanno raccontato, grazie alla professoressa Enza Messina, le loro esperienze di studio e formazione...

    Marilisa

    Volontaria del centro locale di Taranto

  • Prossima Storia

    Mamma, dove sei?

    "Mamma, dove sei?" E’ Cesar che mi sta cercando girando per casa e mi sta chiamando mamma... Era il 6 ottobre e lui era arrivato da meno di un mese. Mi stava cercando perchè avrei dovuto stirare la bandiera del suo paese, l’Honduras,...

    Mariaraffaella

    Mamma ospitante di Cesar, dall'Honduras a Jesi per un anno

Welcome to Intercultura (AFS Italy) website! Where do you want to go?
- If you want to know more about Intercultura, click here
- If you want to know more about studying in Italy with Intercultura, click here
- Sprechen Sie Deutsch? Hier Klicken
- If you want to visit the full website (Italian only), click here