Il paese
Cabo De Roca è il punto più occidentale del continente europeo. Il poeta Luís Vaz de Camões definì questo luogo "Qui... dove la terra finisce e il mare comincia"
 
Personaggi
Ferdinando Magellano, pur essendo portoghese, intraprese sotto il regno di Carlo V di Spagna la prima circumnavigazione del globo. Fu il primo europeo a navigare nell'Oceano Pacifico
 
Cucina
Un famoso detto portoghese afferma che esistono più tipi di merluzzo che giorni in un anno. Il merluzzo è la base della cucina portoghese e lo si può ritrovare in molti piatti tipici
 
Lo sapevi che...
Con oltre 236 milioni di persone madrelingua, il portoghese è la sesta lingua più parlata del mondo

Portogallo

Ancor prima di arrivare a destinazione, sono in molti a provare un senso di quella che in Portogallo chiamano saudade, indescrivibile e intraducibile in altre lingue. Un sentimento cantato spesso da Amàlia Rodrigues, la più conosciuta interprete del fado, la musica dell’anima portoghese.

Lingua

Portoghese

 

Popolazione

10.64 milioni

 

Fuso orario

-1 ore

 
Lo Stato più occidentale d’Europa, terra dei più celebri pionieri delle scoperte oltre oceano, raccoglie nel suo territorio i segni di una lunga storia, dalle costruzioni arabe ai castelli medievali fino alle architetture ultramoderne del XXI secolo.I PROGRAMMI
Tre i programmi organizzati da Intercultura nel “piccolo” Portogallo: dalle isole Azzorre e Madeira alle città di Lisbona e Porto - più raramente nella nota regione dell’Algarve – gli studenti possono trascorrere qui un anno, sei o tre mesi, accolti da famiglie e scuole del posto.
Nel caso del programma trimestrale, alle famiglie dei candidati è richiesto l’impegno ad ospitare uno studente straniero nello stesso periodo del soggiorno all’estero dei propri figli.
Programma Nati dal Al Partenza Ritorno
Annuale 01/09/2003 31/08/2006 a settembre 2021 a fine giugno 2022
Semestrale 01/09/2003 31/08/2006 a inizio settembre 2021 a fine febbraio 2022
Trimestrale 01/09/2003 31/08/2006 a settembre 2021 a inizio dicembre 2021
UN ANNO O SEI MESI NELLA TERRA DEL FADO
Lisbona accoglie gli studenti all’arrivo con un primo incontro organizzato dallo staff e dai volontari di AFS Portogallo per parlare delle regole dell’Associazione, delle caratteristiche del Paese e della lingua e, dopo tre giorni, i ragazzi raggiungono le proprie famiglie ospitanti.
Circa sei settimane dopo è previsto un secondo incontro tra i ragazzi, questa volta a livello locale, per condividere le prime impressioni sull’esperienza e sul processo di apprendimento interculturale. Una crescita continua che prende forma nel corso del soggiorno e non si esaurisce di certo con l’ultima attività di formazione, prevista circa un mese prima del rientro e dei saluti di Lisbona.IL PROGRAMMA TRIMESTRALEAnche se più breve, il programma degli studenti che scelgono questo tipo di esperienza in Portogallo è molto simile, avendo infatti anche loro tre opportunità di incontro e confronto con gli altri studenti e i volontari locali: al loro arrivo, dopo poche settimane dall’inizio e poco prima di partire.
Inoltre, negli ultimi giorni del programma trimestrale è previsto che gli studenti, insieme ai 200 ragazzi che partecipano a questo programma in circa 20 Stati europei, si ritrovino a Bruxelles. Infatti, il programma trimestrale rientra nel progetto PEACE (acronimo di Peace in Europe and Asia through global Citizenship Education) coordinato dall’EFIL (European Federation of Intercultural Learning, federazione delle principali organizzazioni AFS europee e mediterranee), che prevede attività di approfondimento e confronto sul tema dell’Educazione alla cittadinanza globale, con iniziative diverse a seconda del Paese.
Nella “Capitale d’Europa” gli studenti visitano il Parlamento Europeo e i principali luoghi d’interesse, prendendo parte ad attività in lingua inglese e riflettendo insieme sull’esperienza vissuta, sull’apprendimento interculturale e sulla Cittadinanza globale.
Indipendentemente dal programma scelto, i Centri locali portoghesi organizzano gite culturali e iniziative facoltative i cui costi sono a carico dei partecipanti.LA SCUOLA
Il sistema scolastico è organizzato in numerosi percorsi di studio: molti istituti offrono più indirizzi e, compatibilmente con la disponibilità della scuola e delle classi, gli studenti AFS possono scegliere tra lo scientifico-tecnologico, l’economico, l’umanistico-sociale, il linguistico-letterario e l’artistico. In ogni caso, la scuola superiore dura tre anni (solitamente dai 15 ai 17 anni) e prevede come discipline obbligatorie portoghese, inglese o francese, filosofia, educazione fisica e informatica.
Le lezioni, in genere, hanno inizio la mattina e terminano nel pomeriggio. Molte ore vengono trascorse a scuola, ma sarà proprio qui che gli studenti avranno modo di fare nuove amicizie, di conoscere a fondo la storia, la lingua e la cultura portoghese e di integrarsi nel nuovo Paese. Oltre ai corsi ordinari, gli istituti non offrono particolari attività extracurriculari, ad accezione dei corsi di lingua che alcune scuole potrebbero organizzare per gli studenti stranieri durante i primi mesi.
In ogni caso, AFS Portogallo consiglia fortemente di iniziare lo studio della lingua portoghese nei mesi che precedono la partenza, per facilitare l’inserimento iniziale.VITA IN FAMIGLIA E TEMPO LIBEROL’ospitalità e la mentalità aperta che li contraddistinguono rendono i portoghesi particolarmente amichevoli nei confronti degli stranieri: anche con loro è comune salutarsi con un bacio sulle guance, come con familiari e amici.
Quella portoghese è una società molto liberale basata sulle relazioni sociali e sulla famiglia, a cui si dedica molto tempo anche nel fine settimana. La vita familiare è caratterizzata dalla condivisione dei lavori domestici, anche se è comune che il padre lavori e la madre rimanga in casa per occuparsi dei figli e delle faccende – tendenza questa che sta però cambiando. Le famiglie sono a volte un po’ più apprensive verso le figlie femmine, in ogni caso apprezzano il fatto di essere interpellate prima che i figli pianifichino il loro tempo libero. Durante la settimana, molti adolescenti si dedicano allo sport, alla danza o ad altre attività extrascolastiche, mentre nei weekend ci si organizza per trovarsi a casa di qualcuno o nelle piazze dei centri, per prendersi un caffè o andare al cinema.
I portoghesi amano il cibo: i pasti quotidiani vengono consumati prevalentemente in famiglia e in ogni festa o celebrazione importante è sempre inclusa una tavolata abbondante di piatti. Quelli tipici includono soprattutto pesce, carni bianche e rosse, selvaggina, oltre a frutta e verdura, per cui è difficile trovare famiglie disposte a ospitare studenti vegetariani o con particolari restrizioni alimentari. Molte famiglie hanno animali domestici, per cui è difficile che possano accogliere ragazzi con allergie, e preferiscono accogliere studenti non fumatori, nonostante alcuni loro componenti possano essi stessi fumare.
Il paese

Religione

In Portogallo è garantita la libertà religiosa e vige il principio della laicità dello Stato ma circa la quasi totalità della popolazione è cattolica, basti ricordare che è situata in Portogallo una delle più importanti mete di pellegrinaggi religiosi in Europa: Fatima.

Clima

Nonostante l'estensione del territorio sia piuttosto limitata (meno di 1/3 dell'Italia) il Portogallo presenta forti differenze climatiche. Nella parte montuosa a nord del paese, il clima è decisamente atlantico: abbondanti precipitazioni e l'influsso della presenza di correnti fresche oceaniche che lambiscono le coste. Nella zona più occidentale a sud di Lisbona e del Capo da Roca l'effetto della bassa latitudine prende il sopravvento accentuando l'aridità del clima con conseguenza di piogge scarse. Infine in Algarve, regione meridionale prospiciente l'Africa e protetta alle spalle da alcuni rilievi, il clima diventa subtropicale.

Lingua

La lingua ufficiale è il portoghese, parlato in otto diverse nazioni del mondo. Accanto ad esso si conserva il dialetto mirandese, che fa parte del retaggio culturale della regione nord-est del Portogallo e che ha ottenuto il riconoscimento come lingua ufficiale accanto al portoghese il 17 settembre del 1998 per volere del parlamento.
  • Prossimo paese

    Russia

    Più di diciassette milioni di chilometri quadrati, dal Mar Baltico fino allo Stretto di Bering sull’Oceano Pacifico, rendono la Russia il più grande Paese al mondo.

  • Prossimo paese

    Perù

    “Uno scrittore non sceglie i suoi argomenti, sono questi ultimi a sceglierlo” dice il Premio Nobel per la Letteratura Mario Vargas Llosa. E quale Paese più ricco di storie e leggende poteva affascinare il celebre scrittore sudamericano, se non la sua terra natìa, il Perù?

  • Prossimo paese

    Repubblica Ceca

    Vi siete mai trovati in una “situazione kafkiana”? Beh, questo forse è il posto giusto, se non altro perché Franz Kafka – anche se scrisse in tedesco – nacque qui.

  • Prossimo paese

    Indonesia

    Selamat Datang di Indonesia! (Benvenuti in Indonesia!), il più grande arcipelago del mondo che si estende tra l’Oceano Pacifico e quello Indiano, tra l’Asia e l’Australia. Circa 260 milioni di persone popolano migliaia di isole dove si parlano più di 580 dialetti locali oltre alla lingua ufficiale,…

Welcome to Intercultura (AFS Italy) website! Where do you want to go?
- If you want to know more about Intercultura, click here
- If you want to know more about studying in Italy with Intercultura, click here
- Sprechen Sie Deutsch? Hier Klicken
- If you want to visit the full website (Italian only), click here