Il paese
La contea del Kent, nella punta sud-orientale dell’Inghilterra, è circondata su tre lati dal Tamigi, dal Mare del Nord, dagli stretti di Dover e della Manica. Le sue coste sono in continuo cambiamento, a causa dell’erosione dell’acqua
 
Personaggi
Anna Bolena trascorse la propria infanzia nella contea di Kent, al castello di Hever ad Edenbridge. Il suo matrimonio con Enrico VIII fu causa degli sconvolgimenti politici e religiosi che portarono allo scisma anglicano
 
Cucina
Il "Sunday roast" è un tipico piatto inglese, servito la domenica, a base di carne, patate arrosto, altre verdure e salse, accompagnato da mini Yorkshire pudding
 
Lo sapevi che...
In media le macchine inglesi restano parcheggiate per il 96% del tempo, grazie al funzionante trasporto pubblico e all’utilizzo di mezzi alternativi

Regno Unito

Il Regno Unito è costituito dai territori di Inghilterra, Galles, Scozia, Irlanda del Nord, oltre quattordici "territori d'oltremare" (residuo dell'impero britannico)

Lingua

Inglese

 

Popolazione

54.7 milioni

 

Fuso orario

-1 ore

 
Un Paese che da sempre influenza la nostre vite, con la sua storia, la musica, l'arte, lo stile di vita e i forti contrasti tra lo stile cosmopolita della capitale e le tradizioni della vita delle cittadine più piccole. L’Inghilterra è la nazione costitutiva del Regno Unito, la più popolosa, in grado di stupire con un affascinante mix di modernità, natura, cultura e architettura.I PROGRAMMI
I programmi scolastici nel Regno Unito hanno durata annuale o trimestrale e sono offerti in collaborazione con il partner locale di AFS, che si chiama Experiment in International Living UK (EIL); oltre a questi, è disponibile un programma estivo nel Galles che prevede un corso di lingua inglese della durata di quattro settimane, in collaborazione con alcune scuole di lingua in varie località del Paese.
Va segnalato che nel Regno Unito le famiglie ospitanti, ricevono un sostegno economico e non ospitano quindi a titolo completamente gratuito.
Programma Nati dal Al Partenza Ritorno
Annuale 01/08/2003 31/07/2006 a fine agosto 2021 a metà luglio 2022
Trimestrale 01/08/2003 31/07/2006 a fine agosto 2021 a fine novembre 2021
Estivo (Corso di inglese - Galles in residenza) 01/08/2003 30/06/2006 a metà luglio 2021 a metà agosto 2021
Programmi estivi
Per questo Paese è disponibile
anche il programma estivo
UN ANNO O TRE MESI NEL REGNO UNITO…Dal Kent, al Worcestershire, dal West Midland (la zona di Birmingham), alla contea di Cumbria al Lancashire e al Nottinghamshire, per arrivare alla nordica Scozia, gli studenti avranno modo di conoscere nel profondo il Regno Unito vivendo in diverse zone della Terra di Albione. Va sottolineato che la maggioranza delle famiglie risiede in sobborghi o piccoli paesi, mentre è decisamente raro che gli studenti vengano ospitati in contesti urbani, a partire da Londra dove non sono incluse ospitalità.
Al loro arrivo nel Regno Unito gli studenti vengono accolti dalle famiglie ospitanti oppure da rappresentanti dell’Associazione. Nelle prime settimane del soggiorno è previsto un incontro di orientamento a Londra o Birmingham della durata di 3 o 4 giorni, insieme agli altri partecipanti ai programmi della zona, che serve a far conoscere i diversi aspetti del programma, condividere le aspettative e prepararsi alla vita in famiglia e a scuola. Per gli studenti del programma annuale, a metà esperienza ci sarà un altro incontro, per fare un punto della situazione e riflettere su quanto vissuto fino a quel momento; l’ultimo incontro poco prima del rientro a casa, infine, serve a prepararsi, soprattutto emotivamente, al ritorno nel Paese di origine e per salutare la famiglia e gli amici con cui gli studenti avranno stabilito forti legami nel corso dei mesi.
I ragazzi impegnati nel programma di scambio sono ospitati singolarmente da famiglie selezionate dal Coordinatore Locale di EIL, il quale sarà anche il primo punto di riferimento per ogni esigenza o necessità dei partecipanti, nonché il punto di contatto con la scuola ospitante. A disposizione dei ragazzi impegnati nel programma di scambio c’è anche un “independent listener”, facente parte dell’organizzazione di EIL, che rimane a disposizione in caso di problematiche di vario tipo.
Nel corso del programma è prevista un’escursione a Londra accompagnata da attività di educazione interculturale.
LA SCUOLAL’anno scolastico inizia tra fine agosto e inizio settembre e termina a luglio, con brevi periodi di vacanza tra un trimestre e l’altro. I partecipanti al programma, ai quali è richiesta una conoscenza base della lingua inglese, sono inseriti a scuola per un intero anno scolastico (da fine agosto a metà luglio) o un trimestre (da fine agosto a novembre).
La Secondary School comprende alunni dai 12 ai 18 anni; solitamente, gli studenti stranieri vengono inseriti nel “grade eleven” destinato ai ragazzi di 16 anni di età. Con l’aiuto del coordinatore locale, i ragazzi possono costruire il proprio piano di studi, scegliendo le materie da seguire (anche in base al livello di inglese di partenza. Normalmente le lezioni iniziano alle 9:00 di mattina (occorre presentarsi in classe almeno 15 minuti prima) e hanno una durata di 60 minuti; intorno alle 11:00 è previsto un intervallo di 20 minuti. Si pranza a scuola (in mensa o col classico “packed lunch” portato da casa). Dopo pranzo c’è tempo ancora per due lezioni, prima della fine della giornata scolastica intorno alle 15:00.
Gli studenti sono incoraggiati a partecipare alle attività extra-curriculari, come gli sport, anche per rafforzare i rapporti con i compagni di scuola.
Il sistema scolastico britannico, come quello italiano, prevede che ci siano molti compiti a casa: bisogna essere pronti ad applicarsi con costanza allo studio! Alla fine dell’anno scolastico, la scuola britannica rilascia la pagella dei voti, utile per il rientro in classe in Italia.La maggior parte delle scuole prevede l’uso di una divisa, il cui costo sarà a carico dello studente.
Le scuole tengono conto del livello di inglese di partenza degli studenti, e possono offrire aiuto per la lingua all'inizio del programma; È comunque consigliato un livello medio di conoscenza all’arrivo.
FAMIGLIA E TEMPO LIBEROLa culla della civiltà occidentale, punto di riferimento della letteratura europea, casa del mondo finanziario e culturale, il Regno Unito accoglie una popolazione di quasi 55 milioni di abitanti. Vivere con una famiglia ospitante nel Regno Unito permetterà di unire le proprie passioni all’apprendimento della lingua inglese.
Le famiglie inglesi ospitano gli studenti stranieri a fronte di un rimborso spese. Nel giro di poco tempo, i ragazzi diventano parte integrante della famiglia, con cui condividono la routine quotidiana e i momenti di svago. Come avranno modo di apprendere durante gli incontri di formazione, gli studenti in programma di scambio dovranno prestare molta attenzione alla tipica ”etichetta” inglese che pone molta attenzione ai vari aspetti della buona educazione, primo tra tutti il ricordarsi sempre di ringraziare a fronte di una gentilezza ricevuta.
Gli adolescenti britannici si appoggiano molto alle loro famiglie, mentre gli studenti stranieri potrebbero godere di una maggiore autonomia – anche se sempre nel rispetto delle regole che la famiglia ospitante chiede di osservare.
La dieta britannica si basa principalmente sul consumo di verdure, patate e carne; non è possibile trovare famiglie disposte a ospitare studenti vegani, più facile per vegetariani e celiaci.
Fumare è illegale per i minori di 18 anni, quindi non è possibile accettare studenti fumatori.
Il paese

Clima

Il clima inglese è temperato e umido, notoriamente piovoso durante tutto l’anno. La temperatura massima media estiva è di 21°C, mentre la minima media invernale è di 1°C. Maggio e giugno sono i mesi più soleggiati, mentre novembre e dicembre quelli più nuvolosi. L’inverno può essere ventoso, particolarmente lungo la costa.

Religione

Il 72% degli inglesi è cristiano, principalmente di fede anglicana, seguita da quella quella cattolica e quella metodica protestante. Il cristianesimo è la religione più praticata fin dal Medioevo, anche se ci sono altre religioni minoritarie, come l’Islam, l’induismo, il rastafarianesimo e l’ebraismo. Circa il 14.6% della popolazione non segue alcuna fede.

Lingua

La lingua ufficiale dell’Inghilterra è l’inglese. Entrata in uso più di 1500 anni fa come lingua anglosassone, cioè la lingua degli Angli, dei Sassoni e di tutti gli altri invasori della Gran Bretagna, è stata influenzata nel corso del tempo anche da altre lingue, come il francese e il tedesco.
  • Prossimo paese

    Repubblica Slovacca

    Centottanta fortezze e quasi cinquecento ville hanno portato la Slovacchia a essere soprannominata “Paese dei Castelli”. A Bratislava, la sua piccola e vivace capitale, sorge il simbolo della nazione, Bratislavsk hrad, appunto l’antico castello della città.

  • Prossimo paese

    Olanda

    Attraversato da una moltitudine di fiumi, canali e laghi, il “Paese delle biciclette” sorge in buona parte al di sotto del livello del mare, a cui i suoi abitanti sono riusciti a strappare vasti tratti di territorio.

  • Prossimo paese

    Sudafrica

    È chiamata “Rainbow Nation” e ha un motto, “‘!ke e: Ixarra llke”, che significa “unità nella diversità”: la Repubblica del Sudafrica è un Paese tutto da scoprire, dove convivono almeno tredici etnie e altrettante lingue, sebbene l’inglese sia quella più diffusa.

  • Prossimo paese

    Nuova Zelanda

    I maori le diedero il suo primo nome, Aotearoa, “terra della lunga nuvola bianca”. Secondo la leggenda, Maui (un semidio) uscendo nell’Oceano Pacifico con la sua waka (canoa che simboleggia l’Isola del Sud), si fermò a pescare e il suo amo tirò fuori l’Isola del Nord.

Welcome to Intercultura (AFS Italy) website! Where do you want to go?
- If you want to know more about Intercultura, click here
- If you want to know more about studying in Italy with Intercultura, click here
- Sprechen Sie Deutsch? Hier Klicken
- If you want to visit the full website (Italian only), click here