Così, a volte

Monica e Federico

Genitori di Ilaria, da Genova in Nuova Zelanda per due mesi

Così, a volte, la vita ti fa dei regali. Così, a volte, la vita ti fa dei regali. E quando Ilaria, un giorno, a 16 anni torna a casa da un "faticoso" liceo linguistico di Genova dicendo: "Sai, oggi sono venuti alcuni volontari a scuola per andare all'estero a studiare", tu non gli dai troppo peso e pensi che ci sono le selezioni e non ce la farà mai.
Così, a volte, la vita ti fa dei regali e ti trovi con tua figlia a una riunione con questi volontari e improvvisamente ti accorgi che una di queste persone l’hai già vista sui campi di calcio in cui vai per seguire, sempre al freddo, spesso per perdere, i tuoi figli maschi malati di questo sport.
Così, a volte, la vita ti regala Ettore e Letizia, i volontari di Santa Margherita Ligure e, timidamente, tua figlia fa le selezioni e – perché no? –, quasi per ridere anche la prova d’inglese: non si sa mai, forse le servirà.
Così, a volte la vita ti regala Fabio Mosaner, "terribile" ex preside della scuola di tua figlia, il "Deledda", volontario anche lui di Intercultura; tranquillizza i ragazzi dicendo che non è un anno perso e i professori non li "mangeranno" al ritorno e per questo Ilaria si rinforza e decide di andare avanti.
Così, alla fine, Ilaria è in Nuova Zelanda e la vita, ancora, le regala Sara e Bevan, genitori - fratelli maggiori con i quali viaggiare dall'altra parte del mondo

Così, alla fine, Ilaria è in Nuova Zelanda e la vita, ancora, le regala Sara e Bevan, genitori-fratelli maggiori con i quali viaggiare dall'altra parte del mondo.
Così, alla fine, la vita le regala Annabel dai capelli rossi, che vive in fattoria e vuole fare la parrucchiera e ti manda, dall'altra parte del mondo, le foto dei capelli di tua figlia acconciati nei modi più strani.
Grazie Letizia, grazie Ettore, grazie Fabio, grazie Sara, grazie Bevan, grazie Annabel, grazie Ilaria! Noi, che qui siamo rimasti, viaggiatori di un sogno che, un po', è anche nostro!

Monica e Federico

Genitori di Ilaria, da Genova in Nuova Zelanda per due mesi

  • Prossima Storia

    Rimboccarsi le maniche e prepararsi all'avventura

    Qualche mese prima dell'iscrizione al concorso di Intercultura non sapevo nemmeno cosa stavo per andare ad affrontare, sin dai primi incontri di formazione culturale. Durante la compilazione dei vari fascicoli e la scelta dei Paesi in cui mi...

    Angelo

    Da Lanusei-Tortolì in Thailandia per un anno

  • Prossima Storia

    Travel and the world will become your home

    La mia scelta di concorrere per un’esperienza annuale negli Stati Uniti è stata pressoché istintiva. Sono partito senza alcuna idea di quello che avrei trovato, proprio perché gli Stati Uniti sono veramente grandi,...

    Riccardo

    Da Perugia negli Stati Uniti per un anno

  • Prossima Storia

    Sono ancora incantata come il primo giorno

    21 Luglio. Data importante: il giorno del mio debutto a scuola. Sono le 5:45 a.m. Indosso la mia uniforme stirata con cura, la spilla con il simbolo della scuola e il fiocco per raccogliere i capelli, senza lasciare un ciuffo fuori posto....

    Silvia

    Da Lanusei-Tortolì in Thailandia per un anno

  • Prossima Storia

    Lo scambio: una rivelazione continua

    Intraprendere un programma di scambio è la decisione migliore che possiate prendere nella vostra vita. Essere in scambio significa proprio questo, essere in un continuo scambio di culture, lingue, informazioni, idee e punti di vista....

    Flavia

    da Napoli in Argentina per un semestre

Welcome to Intercultura (AFS Italy) website! Where do you want to go?
- If you want to know more about Intercultura, click here
- If you want to know more about studying in Italy with Intercultura, click here
- Sprechen Sie Deutsch? Hier Klicken
- If you want to visit the full website (Italian only), click here