Investire sul territorio: la Borsa di studio Ricomunica Thanksgiving

Marissa Frost

Ideatrice della Borsa di studio Ricomunica Thanksgiving

Marissa Frost, ex partecipante ad un programma Intercultura in Italia nel 1992, in questo video racconta il motivo per cui ha deciso di dare vita, insieme al marito Stefano Francoli, una raccolta fondi, in occasione del Thanksgiving, per una Borsa di studio per un giovane di Novara o Vercelli, desideroso di vivere e studiare all'estero.

Celebrare il Ringraziamento significa avere l'opportunità di ascoltare l'altro, la disposizione ad accoglierne il bagaglio di vita, il rispetto vissuto con la parola e con i fatti per la diversità; e soprattutto il desiderio di ricostituire con mattoni umani quei cerchi solidali di accoglienza che abbiamo definito nel tempo comunità.

Oggi è importante parlare di spazi comuni non come perimetri chiusi, esclusivi, o aperti solo a chi ubbidisce a determinate regole; ma luoghi che prendono corpo e alimento dal continuo confronto con l'esterno e con ciò che sarebbe facile marchiare come indesiderato e impuro.

In questo tentativo Marissa e Stefano di Ricomunica si sentono vicini a Intercultura, come sempre partner dell'iniziativa. I vincitori della Borsa di studio Ricomunica Thanksgiving, selezionati per merito grazie a procedure indipendenti e ben consolidate, sono fra quei 2000 giovani che ogni anno Intercultura invia in molti paesi del mondo. Non soltanto per studiare, ma piuttosto per guardare da fuori la propria terra, così ricca bella possente nei suoi valori e tradizioni emarginati dalla corsa che ci imponiamo attraverso sterili stili di vita.Ecco perchè il Thanksgiving è una cena, è una borsa di studio, è un mo(vi)mento conviviale un esperimento, un laboratorio di comunità alla ricerca di sensi

Così come testimoniano le parole di Luana, vincitirce della Borsa di studio, ora in Repubblica Dominicana: "Voglio raccontarvi un po' delle sensazioni che provo dopo due mesi e mezzo... Sono qui da solo o da già (dipende dai punti di vista) 2 mesi e mezzo e non c'è stato giorno dove a scuola non si è parlato di Italia o qualcosa legato all'Italia, nelle varie materie scolastiche. Ed ogni giorno che passa mi sento sempre più orgogliosa del mio paese. È un'esperienza fantastica che fa capire la bellezza del proprio paese; non ci avevo mai pensato prima ma siamo tanto fortunati a vivere in un paese così meraviglioso. Vivo da dominicana, una parte di cuore ormai è dominicano ma sono tanto felice di essere italiana. Sto capendo il perché a scuola studiamo alcune materie e di quanto è importante studiare quelle materie che noi studenti reputiamo "noiose", di quanto è bello perdere la propria strada e trovarne altre 1000. Un'esperienza che migliora, che cambia veramente la vita. So che anche quest'anno organizzerete la cena Thanksgiving, spero sarà una bella serata ma che soprattutto aiuti un altro ragazzo a partire per una esperienza così fantastica"

Marissa Frost

Ideatrice della Borsa di studio Ricomunica Thanksgiving

  • Prossima Storia

    Perchè partire

    Perché sei partita? Eccola, la domanda che mi è stata rivolta come minimo mezzo milione di volte da quando ho lasciato l'Italia per la mia vita in Thailandia. Una domanda formata da tre parole e spesso accompagnata da un sopracciglio...

    Carlotta

    Da Roma in Thailandia per un anno

  • Prossima Storia

    Una vita intera in tre mesi

    Tutto é partito da un sogno, un sogno che forse a 17 anni accomuna un po' tutti i giovani d'oggi. Eppure questo sogno mi dava speranze mai avute prima: la possibilità di partire, di lasciare tutta la mia famiglia, tutte le mie...

    Francesca

    Da Trani in Francia per tre mesi

  • Prossima Storia

    Il significato della danza

    Vanekkam. (Salve, benvenuto). Mi chiamo Roberta e adesso mi trovo in Tamil Nadu, uno stato nel Sud dell’India, grazie a Intercultura, per un programma annuale in Boarding School. L’india è un paese immenso, con una cultura...

    Roberta

    Da Potenza in India per un anno

  • Prossima Storia

    Sentirmi libero nella mia amata India

    Ero arrivato da pochi giorni in India e pian piano mi abituavo a quel ritmo di vita così diverso dal mio.A luglio c'era la scuola, il pomeriggio bisognava studiare e in più il caldo non mi permetteva di uscire, sarei svenuto. A...

    Francesco

    Da Frosinone in India per un anno

Welcome to Intercultura (AFS Italy) website! Where do you want to go?
- If you want to know more about Intercultura, click here
- If you want to know more about studying in Italy with Intercultura, click here
- Sprechen Sie Deutsch? Hier Klicken
- If you want to visit the full website (Italian only), click here