Io ci sono stato!

Mauricio, Veronica e Chaima

In Galles ed Irlanda per un'estate con Intercultura

Lo scorso anno 21 adolescenti delle zone colpite dal terremoto hanno potuto beneficiare di una borsa di studio per poter trascorrere un mese all’estero con un programma di Intercultura. Di seguito tre testimonianze sui benefici dell’esperienza e un invito rivolto ai proprio coetanei a non perdere questa occasione:

Mauricio, un mese a Cork in Irlanda:
L'estate scorsa ho trascorso un mese in famiglia a Cork in Irlanda, un’esperienza mi ha dato molto sotto diversi punti di vista, tra cui la possibilità di praticare tutti i giorni una lingua straniera con persone madrelingua; un maggiore senso di autonomia e di capacità nell’affrontare vicende quotidiane in un Paese estero senza l'aiuto di un genitore; e -cosa più importante- il poter conoscere persone provenienti da tutto il mondo e creare legami che tuttora, nonostante la distanza che ci separa e il tempo che scorre, continuano come se non fosse cambiato nulla. Potendo dare qualche consiglio per chi sta valutando di partecipare al concorso direi sicuramente di non sprecare neanche un secondo di questa fantastica esperienza che,personalmente, mi ha cambiato molto.

"poter conoscere persone provenienti da tutto il mondo e creare legami che tuttora, nonostante la distanza che ci separa e il tempo che scorre, continuano come se non fosse cambiato nulla."

Veronica, un mese a Cardiff, in Galles:
Il mese trascorso in Galles mi ha cambiato la mia vita, mi ha fatto crescere un po’, e mi ha permesso di fare tante di quelle cose che normalmente non si fanno, di vivere momenti stupendi, di fare nuove amicizie e sopratutto di conoscere una nuova cultura. Ogni giorno è stato diverso ed emozionante, con i ragazzi italiani con cui sono partita già il primo giorno sembrava che ci conoscessimo da una vita e lì abbiamo conosciuto studenti provenienti da tutto il mondo, ed è così che entri in contatto non solo con la cultura del Paese dove vai, ma anche con tutte quelle dei ragazzi che conosci.
Al ritorno nessuno voleva andarsene, me compresa, sai rimasta li altri mesi senza nessun problema, le mancanze di famigliari e amici non si sentono perché sei immerso in un mondo nuovo 24h su 24!
Aprire la mia mente ha cambiato il mio modo di vedere le cose e, anche se può essere considerata una esperienza breve, posso dire di essere felicissima di aver vinto la borsa di studio e di aver potuto vivere questa esperienza. Consiglio a tutti di provare a partecipare perché è unica e sarà indimenticabile. Per farvi capire quanto questa esperienza sia stata importante per me vi basta sapere che sarà oggetto della mia tesina di esame di maturità dove racconterò me stessa attraverso Intercultura!
Chaima un mese a Dublino in Irlanda:
Dublino mi ha migliorata. Dall’affinare il mio senso dell’orientamento all’avermi regalato degli amici che sento tutt’oggi, questa esperienza mi ha arricchita molto più di quanto credessi possibile. Sono state solo 4 settimane, ma per me rappresentano l’esempio perfetto di come poco spazio di tempo possa contenere un’infinità di momenti indimenticabili.
A chi potrà beneficiare di questa opportunità rivolgo un solo consiglio: proponetevi di conoscere. Conoscere il paese e la famiglia che vi ospita, i compagni di viaggio e soprattutto voi stessi. Nulla ci schiude a noi stessi come l’aprirsi alla diversità degli altri. E ovviamente, in bocca al lupo a tutti!

Mauricio, Veronica e Chaima

In Galles ed Irlanda per un'estate con Intercultura

  • Prossima Storia

    Da questo Paese che ormai è casa..

    Sono Sara Montelatici, e sto facendo un anno in Malesia. Voglio raccontare quelli che sono alcuni degli aspetti della mia esperienza attraverso queste foto.Foto 1 Questa è la mia sorellina nella mia prima famiglia ospitante, Nur, 7 anni....

    Sara

    Da Milano in Malesia per un anno

  • Prossima Storia

    Stanca ma felice

    Sveglia alle 5:20 per non rischiare di arrivare in ritardo. Lo zaino e il pranzo al sacco sono già pronti dalla sera prima e alle 6:00 siamo già in viaggio. Arrivo a scuola alle 6:20, è ancora buio. Mi aspetto di entrare...

    Alessandra

    Da Monza negli USA per un anno

  • Prossima Storia

    Un anno in un altro Paese vale più dei 17 trascorsi a casa...

    Tutto è cominciato quando stavo in vacanza e una mia amica mi ha proposto di partecipare al bando di Intercultura, non sapevo nemmeno cosa fosse, ma l'idea di stare un anno fuori di casa mi incuriosì moltissimo. Compilai il fascicolo...

    Danilo

    Da Caserta in Serbia per un anno

  • Prossima Storia

    Buttarsi nell'oceano partendo per l'Ungheria

    Noemi ci racconta la sua esperienza in Ungheria!Come sarà la scuola in questo Paese? E la lingua? Cosa farà Noemi nel dopo scuola? E come è riuscita a farsi degli amici? Scopritelo guardando il video qui sotto!

    Noemi

    Da Messina in Ungheria per un anno

Welcome to Intercultura (AFS Italy) website! Where do you want to go?
- If you want to know more about Intercultura, click here
- If you want to know more about studying in Italy with Intercultura, click here
- Sprechen Sie Deutsch? Hier Klicken
- If you want to visit the full website (Italian only), click here

SEI INTERESSATO ALLE BORSE DI STUDIO DEL PROGRAMMA ITACA DI INPS?

E' uscito il bando 2021/22 del Programma ITACA di INPS, in favore dei figli dei dipendenti e dei pensionati della Pubblica Amministrazione

Scopri come partecipare al bando e iscriverti ai programmi di Intercultura: clicca qui

Welcome to Intercultura (AFS Italy) website! Where do you want to go?
- If you want to know more about Intercultura, click here
- If you want to know more about studying in Italy with Intercultura, click here
- Sprechen Sie Deutsch? Hier Klicken
- If you want to visit the full website (Italian only), click here