La città del palio...e non solo!

Lauretta

Volontaria del centro locale di Siena

All’incontro dei Presidenti del Centro Italia ci troviamo invitati in tre: Lauretta, Lorenzo e Caterina dal Centro locale di Siena.
Ci accorgiamo che nessun Centro locale della Toscana organizza la settimana di scambio e decidiamo di farla noi. Lauretta aveva delle buone esperienze dal passato, di cene internazionali con tanti ragazzi e famiglie raccolti intorno alla tavola, e Lorenzo e Caterina ci credono molto. Decidiamo di pubblicare il programma e veniamo sommersi da telefonate di richieste. I ragazzi vogliono vedere la nostra regione e a malincuore dobbiamo respingere tante domande. Ci mettiamo a cercare le famiglie e questo si rivela più facile del previsto, alla nostra domanda piena d’entusiasmo forse è difficile rispondere con un no. La famiglia Borri, già famiglia ospitante, decide addirittura di accogliere un altro studente ancora, dato che il loro “figlio turco” va alla settimana di scambio di Ferrara.
Decidiamo di pubblicare il programma e veniamo sommersi da telefonate di richieste. I ragazzi vogliono vedere la nostra regione e a malincuore dobbiamo respingere tante domandeCi siamo: pronti, via! Ospitiamo Sara dalla Cina e Meg dalla nuova Zelanda, che stanno trascorrendo un anno a Salerno, Ole dalla Polonia, che sta trascorrendo un anno a Rivoli, Kirsten dal Belgio e Opal dalla Thailandia, che sono a Bari e Matera; l’ultimo ed unico maschio è Ryan dagli USA, che sta trascorrendo l’anno a Modica, in Sicilia.

I ragazzi arrivano la domenica sera e ci troviamo a mangiare una pizza insieme. L’atmosfera è bellissima.

I ragazzi hanno la possibilità di visitare due scuole a Siena, il Liceo Artistico e il Liceo Musicale, e sono accolti con tanta curiosità dagli studenti. Il martedì vanno a Firenze con Caterina e si incantano a vedere i vari monumenti. Il mercoledì pomeriggio Lorenzo organizza la visita del sud della Provincia (Montepulciano, Monticchiello), e poi la famiglia Accame offre una magnifica cena nella loro casa a Chiusi. Ginevra, loro figlia, sta per partire per l’anno in Cina.
Oggi confidiamo che i ragazzi avranno un’immagine del nostro Paese ancora più allegra e completaTanto è l’entusiasmo alla prima cena che riusciamo a convincere un padre ad andare a prenderli e riportarli a casa dopo la cena. La visita a Siena si svolge con una guida ufficiale, che si offre per fare il giro della città. Infine i nostri eroi vengono accolti dal sindaco e visitano una contrada. L’ultimo giorno, il venerdì, vanno al Liceo “A. Volta” di Colle Val d’Elsa, dove fanno un laboratorio con i ragazzi e la Prof. Creati e poi finalmente vanno a visitare la sede nazionale di Intercultura incontrandone anche il segretario generale, Roberto Ruffino.

Sabato sera chiediamo ai ragazzi di fare un piatto del loro Paese e ci incontriamo alla scuola steineriana a Colle Val d’Elsa per mangiare tutti assieme e salutarci.

Per il nostro Centro locale, questa settimana è stata un’incredibile occasione per conoscerci meglio tra volontari, ma anche per farci conoscere sul territorio. Oggi confidiamo che i ragazzi avranno un’immagine del nostro Paese ancora più allegra e completa!

Lauretta

Volontaria del centro locale di Siena

  • Prossima Storia

    Incontro inatteso

    Come al solito, arrivo all’inizio dell’estate e non ho ancora deciso cosa farò nelle vacanze. E’ cosi da sempre, un po’ perché non riesco a decidere e un po’ per pigrizia. Ogni anno a luglio affermo...

    Aurora

    Mamma ospitante di Guo, dalla Cina in Italia per un anno

  • Prossima Storia

    Paese di confine, Paese senza confini

    Acquapendente è un paese del viterbese di circa 5500 abitanti ed è l’ultimo comune del Lazio, al confine con Umbria e Toscana. Una realtà piccola, si direbbe, ma da sempre importante luogo d’incontro. Ultimamente,...

    Livia

    Volontaria del centro locale di Viterbo

  • Prossima Storia

    Hai riempito la nostra quotidianità

    Caro Alan,Non so se tu sei felice con noi. Non so che cosa pensi realmente della tua famiglia italiana, perchè sei sempre chiuso nel tuo "io" thailandese. Quello che so pero è che al di là di tutto, al di là di ogni...

    Angela Pia

    Mamma ospitante di Alan, dalla Thailandia a Cerignola per un anno

  • Prossima Storia

    Il bello del confronto

    Il 5 settembre ha avuto inizio questa nostra prima esperienza come famiglia ospitante in Intercultura. Dal primo momento in cui abbiamo visto la nostra ospite (una ragazza cinese) è stato un susseguirsi di emozioni. E’ stato bello...

    Luciana

    Mamma ospitante di Huijie, dalla Cina a Cerignola per un anno

Welcome to Intercultura (AFS Italy) website! Where do you want to go?
- If you want to know more about Intercultura, click here
- If you want to know more about studying in Italy with Intercultura, click here
- Sprechen Sie Deutsch? Hier Klicken
- If you want to visit the full website (Italian only), click here