La Divina Commedia secondo Kris

Kris

Dalla Thailandia a Reggio Emilia per un anno

Kris, che viene dalla Thailandia, ha ricevuto un premio per aver letto al meglio trenta versi della Divina Commedia! Si tratta del premio sezione stranieri:"Una voce per la poesia - premio Marta Spallanzani", riservato alle scuole secondarie di secondo grado. Abbiamo chiesto una sua testimonianza:

Non è stato tanto difficile studiare i versi della Divina Commedia. È bastato mettere il giusto impegno. La parte più difficile è capire cosa vogliono dire i versi, inoltre la lingua di Dante è piena di parole che non avevo mai sentito. Quindi ho dovuto chiedere aiuto alla mia mamma ospitante, ma alcune parole non le sapeva nea​n​che lei e le ho dovute cercare su internet. Per riuscire a recitare bene ho imparato molto da "Roberto Benigni". Ho guardato molti suoi video su youtube, ho visto la sua espressione e la sua passione per Dante, quindi ho capito che "recitare" non è solo leggere ed alzare il tono alla fine di ogni verso, no! L'espressione ti deve uscire da dentro. Devi leggerlo come se tu fossi Dante, come se stessi vedendo e stessi facendo quello che lui ha scritto. È come essere parte di uno spettacolo. Questo secondo me è come si dovrebbe leggere un testo letterario.

Kris

Dalla Thailandia a Reggio Emilia per un anno

  • Prossima Storia

    Il Mondo … in gesti!

    Il linguaggio non verbale è universale? Che cosa succede quando comunicano persone di culture diverse?Lo abbiamo chiesto agli studenti di Intercultura."Quando salutai per la prima volta la mia famiglia ospitante giapponese – racconta...

    I ragazzi stranieri

    ospitati in Italia per un anno

  • Prossima Storia

    Vacanze di Natale in Cile e il desiderio di fermare il tempo

    Un viaggio in Cile? E perché mai? Una striscia di terra lontanissima, vulcani, terremoti: perché andarci, e per di più in vacanza? Questo è ciò che pensavamo prima che Diego entrasse nella nostra famiglia,...

    Egizia

    mamma ospitante di Diego dal Cile a Rivoli per un anno, nel 2015

  • Prossima Storia

    Serve solo una casa e tanto amore

    Con grande insistenza, un anno fa, nostro figlio Niccolò, appena rientrato da un programma di studio in Paraguay, ci chiese di ospitare: “Mamma non preoccuparti”, ci disse, “serve solo una casa, cibo, e tanto amore"...

    Cristiana e Rodaina

    Mamma ospitante e figlia egiziana

  • Prossima Storia

    Nel petto, a sinistra

    Volevo dal profondo del mio cuore sentire quello che descrivono nei libri, quello che noi definiamo“essere innamorati”. Ci sono vari modi per innamorarsi, nel mio caso è stato grazie ad una e-mail che mi informava che Verona...

    Regina

    Dal Messico a Verona per un anno

Welcome to Intercultura (AFS Italy) website! Where do you want to go?
- If you want to know more about Intercultura, click here
- If you want to know more about studying in Italy with Intercultura, click here
- Sprechen Sie Deutsch? Hier Klicken
- If you want to visit the full website (Italian only), click here