La mia scuola in Paraguay

Rebecca

Da Parma in Paraguay per un anno

Mi trovo molto bene nel mio paese ospitante, il Paraguay. La famiglia è molto accogliente e mi sta aiutando ad integrarmi e a conoscere questo nuovo mondo, così come gli amici - che sono anche i miei compagni di classe.Amo davvero tanto la cucina tipica e l'approccio con la lingua è stato abbastanza facile perché la studio in Italia, anche se qui lo spagnolo parlato è un po' diverso dallo spagnolo che studio io.
A scuola va tutto bene, trovo certe difficoltà solo quando ho lezione di "guaranì", l'altra lingua ufficiale del Paraguay, ma credo sia normale, perché è una lingua nuova e difficile. La mia scuola ospitante è una scuola privata, molto diversa dalla mia scuola italiana. Le materie differenti in realtà sono poche, ovvero "guaranì" e "desarrollo personal y social", anche se non faccio alcune materie che ho in Italia. Il sistema scolastico qui è molto differente ma mi sto integrando con l'aiuto sia dei compagni che dei professori, che sono sempre molto disponibili. Gli insegnanti infatti sono diversi da quelli italiani, meno severi e più amichevoli, e anche i compagni di classe sono differenti: più disposti ad aiutare e molto amichevoli e aperti.

Paraguay: terra di scoperte e soprese

Rebecca

Da Parma in Paraguay per un anno

  • Prossima Storia

    La suggestione del disordinario

    Il pane caldo, l'aroma del mate e la felicità di affrontare un lunedì che non è più talmente tragico come una volta. Si apre così il mio ventitreesimo giorno in quel di Puerto Vilelas, un piccolo, ma suggestivo...

    Leonardo

    Da Latina in Argentina per sei mesi

  • Prossima Storia

    Sfidando un nuovo spazio: la mia esperienza scolastica all’estero.

    Provare a vivere in un Paese straniero nasconde mille sorprese. Il segreto, anche se impossibile, sarebbe non avere aspettative. Lo scorrere dolce di un ruscello che incontra un precipizio diventando cascata e si ritrova tutt’un tratto...

    Marianna

    da Sarno in Lettonia per un anno

  • Prossima Storia

    Ce la posso fare!

    19 agosto.Finalmente il primo giorno di scuola in questo nuovo posto, arrivo in classe insieme al preside che mi presenta davanti a tutti con il mio nuovo nome, ‘Giuliana’, e con un caloroso applauso finale. Mi danno il mio banco,...

    Giulia

    Da Pisa in Perù per un anno

  • Prossima Storia

    Smontare pregiudizi, diventare fratelli

    Emanuele ci racconta l'esperienza che sta vivendo in Olanda!Se vuoi scoprire di più su questo Paese o vuoi capire perchè vivere un anno all'estero è davvero un'occasione unica di cambiamento, guarda il video!

    Emanuele

    Da Messina in Olanda per un anno

Welcome to Intercultura (AFS Italy) website! Where do you want to go?
- If you want to know more about Intercultura, click here
- If you want to know more about studying in Italy with Intercultura, click here
- Sprechen Sie Deutsch? Hier Klicken
- If you want to visit the full website (Italian only), click here