Lo studente di Intercultura è…

Chiara

Da Verona in Russia per un anno

Lo studente di Intercultura non è un ragazzo o una ragazza, non è una nazionalità (né di provenienza né d'arrivo), non è un'età e non è nemmeno un nome.Lo studente di Intercultura è un misto di emozioni, brividi, lacrime, risate e preoccupazioni con sembianze umane.
Lo studente di Intercultura non parla, comunica.
Non guarda, osserva.
Non si mette in gioco, è in gioco in tutto e per tutto.
Non pensa, ragiona.
Lo studente di Intercultura ogni mattina si alza grato e sorridente, si prepara accuratamente per dare agli altri la migliore impressione di sé; ma allo stesso tempo nella sua testa sa che da quella giornata deve aspettarsi solo il peggio.
Infatti il suo motto è: "Expect nothing and appreciate everything".
Lo studente di Intercultura prima di partire non capiva perché i suoi volontari agli incontri di formazione lo ripetessero così spesso, pensava che fossero troppo pessimisti e che in fondo non c'è nulla di sbagliato nel farsi delle aspettative; insomma è normale immaginare, sognare qualcosa e sperare che si avveri una volta partito.
E invece, la prima cosa che impara lo studente di Intercultura è proprio quella di non aspettarsi niente e così è costretto a mettere da parte le speranze e vivere nel difficile presente.
Perché è vero che "la speranza è l'ultima a morire", ma non si può morire di speranze!
E di certo in questo momento lo studente di Intercultura non sta morendo, STA VIVENDO, vivendo come mai prima, in prima persona, il fantastico presente che ogni giorno gli si presenta.
Lo studente di Intercultura è un misto di emozioni, brividi, lacrime, risate e preoccupazioni con sembianze umane.

Chiara

Da Verona in Russia per un anno

  • Prossima Storia

    Vita da cheerleander? Carriera fallita fin dal primo giorno di scuola...

    Eccomi qua, sono Giorgia Vainò, ho 17 anni, e sono una exchange student un po' pazza, che si trova in uno stato più pazzo di lei, l'Honduras.Tutto ha avuto inizio più di un anno fa, quando, dopo anni che sono sempre stata...

    Giorgia

    Da Bergamo in Honduras per un anno

  • Prossima Storia

    Una parata a Kanchanaburi

    La foto con l'arco che vedete qui sotto è stata scattata nello stadio all'aperto della mia scuola durante la parte conclusiva della parata che è stata tenuta durante la Settimana dello Sport di settembre.La parata è stato...

    Danilo

    Da Civitavecchia in Thailandia per un anno

  • Prossima Storia

    La mia prima colazione "tica"

    C’è qualcosa di strano, un rumore di sottofondo che mi ha svegliata quando ancora era buio. Ma qui a che ora spunta il sole? Non ho bene la percezione del tempo, c’è solo questo continuo brusio, e qualcuno parla a...

    Chiara

    Da Roma in Costa Rica per un anno

  • Prossima Storia

    L'importanza della formazione

    Chiara ci parla della sua esperienza in Argentina e di quanto sia stato importante per lei partecipare alla formazione prepartenza con i volontari di Intercultura.

    Chiara

    Da Napoli in Argentina per sei mesi

Welcome to Intercultura (AFS Italy) website! Where do you want to go?
- If you want to know more about Intercultura, click here
- If you want to know more about studying in Italy with Intercultura, click here
- Sprechen Sie Deutsch? Hier Klicken
- If you want to visit the full website (Italian only), click here