Niente è strano, tutto è diverso

Eleonora

Da Fermo in Danimarca per un anno

La Danimarca è andare in bici sotto la pioggia, perché “non esiste cattivo tempo, ma solo cattivi vestiti”; è tornare a casa e condividere la propria giornata con la famiglia, bevendo una tazza di cioccolata calda e mangiando un dolce, ovviamente pieno di burro.
E’ camminare per la seconda città più grande del Paese e notare che nella tua cittadina italiana di 25 000 abitanti c’è più confusione, perché qui nessuno a bisogno di correre o affrettarsi. La Danimarca è il treno che arriva più volte in anticipo che in orario, è una lingua incomprensibile, che all’inizio sembra una porta, ma che poi scopri essere la chiave per entrare nella cultura danese.

La Danimarca è una scuola in cui tutti sono sullo stesso livello e i professori portano i dolci agli studenti solo perché è “hyggeligt”, parola non traducibile in un'altra lingua, ma che è il cuore della vita danese. La Danimarca è “non importa se hai un quoziente intellettivo superiore alla media”, la cosa basilare è che tu sappia stare con gli altri e lavorare in gruppo.
La Danimarca è una lingua incomprensibile, che all’inizio sembra una porta, ma che poi scopri essere la chiave per entrare nella cultura daneseE’ un Paese in cui all’inizio sembrano tutti chiusi e riservati, ma dove magari la prima a venirti a parlare è la più timida della classe; è un posto in cui se riesci a rompere la parte esterna della noce di cocco, trovi persone calde e disponibili, che farebbero di tutto per aiutarti.

La Danimarca è dove ho imparato che niente è strano, ma tutto è diverso, ma è anche trovare me stessa: chi ero, chi sono e chi voglio diventare; ma sono certa che non importa come andrà avanti la mia vita, questo è un Paese che farà parte di me per sempre.

Eleonora

Da Fermo in Danimarca per un anno

  • Prossima Storia

    Una scuola diversa

    Purtroppo fra due giorni torno in Italia, ma questa esperienza è stata la più bella della mia vita.Ricordo che mi ero fatta molte idee diverse sulla scuola qua e l'unica cosa che posso dire è che è completamente diversa...

    Vittoria

    Da Cesena in Australia per due mesi

  • Prossima Storia

    Nelle mani di me stessa

    Quando ho deciso di fare questa esperienza prediligevo il programma annuale; quelli più corti, come quello estivo, non mi sembravano abbastanza. Mi sembravano un po' come un uomo zoppo… Sì, pur sempre un uomo, ma che non...

    Eleonora

    Da Pisa in Australia per due mesi

  • Prossima Storia

    Salire su un palco il primo giorno di scuola? Io l'ho fatto.

    Quanto è diversa la mia scuola rispetto alla mia italiana: l’organizzazione delle lezioni, le materie di insegnamento, il rapporto con i compagni e i professori, il metodo d’insegnamento e di studio, l’impatto con la...

    Alessia

    da Parma in Honduras per un anno

  • Prossima Storia

    Il peso della storia

    Passerei giornate intere raccontando l'esperienza che ho potuto vivere con Intercultura! Ho avuto la fortuna di aver passato tre mesi in un paese bellissimo, dal quale mai nessuno si aspetterebbe così tanto: la Croazia. E sono contenta...

    Diana

    Da Como in Croazia per tre mesi

Welcome to Intercultura (AFS Italy) website! Where do you want to go?
- If you want to know more about Intercultura, click here
- If you want to know more about studying in Italy with Intercultura, click here
- Sprechen Sie Deutsch? Hier Klicken
- If you want to visit the full website (Italian only), click here