Un giorno veramente speciale

Valentina

Da Viterbo in Polonia per un anno

Era un giorno come tutti gli altri, un mercoledì per la precisione e come di routine avevo il corso di polacco.Erano le lezioni che mi piacevano di più, dove mettevo alla prova le mie conoscenze linguistiche, imparavo qualcosa di nuovo su quella lingua che amo/odio, ma soprattutto, amavo vedere la mia professoressa, piccolina di corporatura, ma con un'energia e un forza che ammiro tantissimo.
Mentre facevamo lezione (non ricordo bene il perché ), iniziai a raccontarle un po' della mia storia, dei miei problemi... lei ascoltava attenta, senza perdersi una parola. Conclusi dicendole della mia insicurezza a da cosa aveva origine. Finito di parlare... scoppiò a piangere. Mi aspettavo tutto, tranne una reazione del genere. Rimasi senza parole, ferma immobile seduta dall'altra parte della scrivania. Il discorso che mi fece poi è uno dei più belli che mi abbiano mai fatto. Resta impresso nella mia mente, ma soprattutto nel mio cuore.
Ciò che vidi nei suoi occhi quel giorno... l'ho visto altre volte ma solo negli occhi di un'altra persona... quelli di mia madre. Mi resi conto che, in quelle parole, lei ci credeva veramente. Le sentiva. Venivano dal cuore.
Pochi minuti dopo suonò la campanella. Mi prese e mi strinse forte, così forte che mi sono sentita piccola piccola. "Kochana, moja kochana" continuava a ripetermi, "tesoro, tesoro mio".
Quando uscì dalla stanza mi tremavano le mani... anzi tremavo tutta! Tanto era forte l'emozione del momento. Mi accorsi poi che nel mio anno all'estero avevo trovato anche una terza mamma.

Mi accorsi poi che nel mio anno all'estero avevo trovato anche una terza mamma.

Valentina

Da Viterbo in Polonia per un anno

  • Prossima Storia

    Il primo incontro con la famiglia ospitante

    Chi sei e cosa stai facendo? Ciao a tutti, sono Martina e sto facendo un anno di intercambio con AFS-Intercultura in Portogallo. Come hanno reagito i tuoi amici quando gliel’hai detto? Quando ho detto ai miei amici che sarei partita...

    Martina

    Da Biella in Portogallo per un anno

  • Prossima Storia

    Intervista alla mia famiglia ospitante

    Sono Eleonora, sto vivendo una esperienza bellissima, che reputo molto importante anche per il mio futuro, in Portogallo con AFS. Essere uno studente di scambio naturalmente ti pone di fronte a molte difficoltà: la lontananza dal tuo...

    Eleonora

    Da Ivrea in Portogallo per un anno

  • Prossima Storia

    Perchè partire

    Perché sei partita? Eccola, la domanda che mi è stata rivolta come minimo mezzo milione di volte da quando ho lasciato l'Italia per la mia vita in Thailandia. Una domanda formata da tre parole e spesso accompagnata da un sopracciglio...

    Carlotta

    Da Roma in Thailandia per un anno

  • Prossima Storia

    L’esperienza che mi ha cambiato la vita

    Intercultura è una sfida, un percorso educativo, un'esperienza che contribuisce alla crescita. E soprattutto è una storia che dura tutta la vita. Ma quali sono i benefici sul breve, medio, lungo termine sul percorso accademico,...

    Intercultura

    in occasione della presentazione dell'Osservatorio nazionale sull'internazionalizzazione delle scuole e la mobilità studentesca

Welcome to Intercultura (AFS Italy) website! Where do you want to go?
- If you want to know more about Intercultura, click here
- If you want to know more about studying in Italy with Intercultura, click here
- Sprechen Sie Deutsch? Hier Klicken
- If you want to visit the full website (Italian only), click here