Un viaggio alla scoperta di me stessa

Camilla

Da Vicenza in Messico per un anno

Non si può raccontare un anno così con poche righe.
Le cose non sempre sono belle, non sempre sono facili. Non è il fatto di viaggiare che ha scavato in me la certezza di aver preso una delle miglior decisioni della mia vita iscrivendomi al concorso di Intercultura, bensì quello che sta cambiando dentro di me.
Avere sedici o diciasette anni e lanciarsi in un'esperienza del genere è temerario, ma è una di quelle cose che ti formano e ti modellano la mente, perché ti scaraventano in una dimensione che mai nella vita avresti potuto pensare.

Il Messico non è stato facile per me, ma è stato istruttivo, è stata la miglior scelta alla fine, è stato ciò di cui avevo bisogno. Il Messico, per me è stato quell'ostacolo che non avevo mai avuto il coraggio di affrontare e che, per forza di cose, sono stata obbligata a saltare.
Il mio Messico è anche la tranquillità e la felicità di conoscere le persone che hanno un cuore grande, anche senza i soldi, anche senza nulla, ma hanno il cuore di poter accogliere qualsiasi persona, senza troppi pregiudizi, senza troppe domande.

Il mio Messico è stata la spensieratezza delle feste di paese caratterizzate dagli imponenti costumi tipici coloratissimi e i sorrisi delle persone che vogliono trasmettere le proprie radici e la propria cultura. Il viaggio per me è solo cominciato, questo è solo l'inizio, il viaggio alla scoperta di me stessa.
Il Messico non è stato facile per me, ma è stato istruttivo, è stata la miglior scelta alla fine, è stato ciò di cui avevo bisogno.

Camilla

Da Vicenza in Messico per un anno

  • Prossima Storia

    Rimboccarsi le maniche e prepararsi all'avventura

    Qualche mese prima dell'iscrizione al concorso di Intercultura non sapevo nemmeno cosa stavo per andare ad affrontare, sin dai primi incontri di formazione culturale. Durante la compilazione dei vari fascicoli e la scelta dei Paesi in cui mi...

    Angelo

    Da Lanusei-Tortolì in Thailandia per un anno

  • Prossima Storia

    Non voglio più andar via da qui!

    Salve, mi chiamo Ester e sto studiando per un anno in Honduras. Qua va tutto benissimo e non vorrei più tornare! Sono in Honduras dal 22 agosto e posso dire che mi piace molto questo paese: la gente è di un allegria sconvolgente...

    Ester

    Da Bergamo in Honduras per un anno

  • Prossima Storia

    Sorelle per un gelato

    È stato il primo momento in cui mi sono trovata completamente sola con la mia sorellina di 5 anni. Non ho neanche capito cosa volesse quando mi ha chiesto: "Chci zmrzlinu, jdeš sem nou?" con un sorriso speranzoso e un po' di vergogna...

    Benedetta

    Da Lecce in Repubblica Ceca per un anno

  • Prossima Storia

    Vita da cheerleander? Carriera fallita fin dal primo giorno di scuola...

    Eccomi qua, sono Giorgia Vainò, ho 17 anni, e sono una exchange student un po' pazza, che si trova in uno stato più pazzo di lei, l'Honduras.Tutto ha avuto inizio più di un anno fa, quando, dopo anni che sono sempre stata...

    Giorgia

    Da Bergamo in Honduras per un anno

Welcome to Intercultura (AFS Italy) website! Where do you want to go?
- If you want to know more about Intercultura, click here
- If you want to know more about studying in Italy with Intercultura, click here
- Sprechen Sie Deutsch? Hier Klicken
- If you want to visit the full website (Italian only), click here