Una nuova filosofia

Paola

Da Rivoli in Indonesia per un anno

Paola, partecipante al programma annuale in Indonesia, ci racconta la sua esperienza tra prime difficoltà e nuove scoperte sulla cultura indonesiana.
E' difficile spiegare questi 5 mesi in poche righe, perchè sono pieni di emozioni e pensieri. Non è stato facile, durante la preparazione in italia ho pensato molto all'Indonesia e le mie aspettative erano svariate. Quando sono arrivata qui però, ho visto il mio nuovo mondo e notato le differenze tra la realtà e quanto mi ero immaginata. Tutto questo mi ha reso un po' triste e confusa.A scuola tutti parlano con me moltissimo. Nei primi mesi per me è stato strano perchè non era mai successa una cosa simile in Italia e ovviamente non capivo l'indonesiano quindi è stato molto difficile. Ma giorno dopo giorno, parola dopo parola ho imparato sempre di più a consocere la cultura indonesiana, i loro usi e costumi riuscendo così ad aprirmi e a fare amicizia.

Una delle cose che mi ha aiutata di più ad aprirmi a scuola è stato il corso di danze tradizionalii dove i miei compagni mi hanno mostrato ed insegnato queste danze di cui mi sono innamorata subito. Sono una vera e propria parte della cultura indonesiana.


Per la prima volte, vivo con persone con una religione diversa dalla mia che mi hanno aiutato ad aprire i miei orizzonti, dandomi la possibilità di conoscere più da vicino la regione musulmana - in Italia non tutti la conoscono veramente.
Ogni piccola cosa qui ha aiutato la mia personalità ad uscire sempre di più e solo ora mi rendo conto di come sono cambiata giorno dopo giorno.Quando le persone mi chiedono di provare qualcosa di nuovo, rispondo sempre di sì. La miglior cosa, infatti, è vivere nuove esperienze per portarle con sè per sempre, essere curiosi e affrontare le novità con entuasiasmo. Questa è la mia nuova filosofia.

Paola

Da Rivoli in Indonesia per un anno

  • Prossima Storia

    Come si può ridurre tutto in un racconto?

    Vorrei rivedere i miei amici sparsi per il globo, i miei amici indiani al secondo posto e sempre dopo le mie famiglie ospitanti, che per me rimangono le numero uno! Ah e ora ve lo racconto il perché delle due famglie. A quanto pare io...

    Emily

    Da Bolzano in India per un anno

  • Prossima Storia

    Il mio anno in Costa Rica

    Credo di non essere la prima a scrivere sul proprio anno all’estero, lontano dalla propria famiglia, dal proprio paese e da tutte le persone care. Fare l’anno all’estero non è così semplice come sembra: è...

    Giada

    Da Civitavecchia in Costa Rica per un anno

  • Prossima Storia

    Un giorno veramente speciale

    Era un giorno come tutti gli altri, un mercoledì per la precisione e come di routine avevo il corso di polacco.Erano le lezioni che mi piacevano di più, dove mettevo alla prova le mie conoscenze linguistiche, imparavo qualcosa...

    Valentina

    Da Viterbo in Polonia per un anno

  • Prossima Storia

    E così un altro anno scolastico è iniziato...in Cina!

    E così un altro anno scolastico è iniziato. Un anno scolastico che non ha assolutamente niente a che vedere con tutti quelli vissuti finora, nemmeno l'edificio. Un anno scolastico che inizia con una importantissima manifestazione...

    Carlotta

    da Venezia in Cina per un anno

Welcome to Intercultura (AFS Italy) website! Where do you want to go?
- If you want to know more about Intercultura, click here
- If you want to know more about studying in Italy with Intercultura, click here
- Sprechen Sie Deutsch? Hier Klicken
- If you want to visit the full website (Italian only), click here