Una nuova filosofia

Paola

Da Rivoli in Indonesia per un anno

Paola, partecipante al programma annuale in Indonesia, ci racconta la sua esperienza tra prime difficoltà e nuove scoperte sulla cultura indonesiana.
E' difficile spiegare questi 5 mesi in poche righe, perchè sono pieni di emozioni e pensieri. Non è stato facile, durante la preparazione in italia ho pensato molto all'Indonesia e le mie aspettative erano svariate. Quando sono arrivata qui però, ho visto il mio nuovo mondo e notato le differenze tra la realtà e quanto mi ero immaginata. Tutto questo mi ha reso un po' triste e confusa.A scuola tutti parlano con me moltissimo. Nei primi mesi per me è stato strano perchè non era mai successa una cosa simile in Italia e ovviamente non capivo l'indonesiano quindi è stato molto difficile. Ma giorno dopo giorno, parola dopo parola ho imparato sempre di più a consocere la cultura indonesiana, i loro usi e costumi riuscendo così ad aprirmi e a fare amicizia.

Una delle cose che mi ha aiutata di più ad aprirmi a scuola è stato il corso di danze tradizionalii dove i miei compagni mi hanno mostrato ed insegnato queste danze di cui mi sono innamorata subito. Sono una vera e propria parte della cultura indonesiana.


Per la prima volte, vivo con persone con una religione diversa dalla mia che mi hanno aiutato ad aprire i miei orizzonti, dandomi la possibilità di conoscere più da vicino la regione musulmana - in Italia non tutti la conoscono veramente.
Ogni piccola cosa qui ha aiutato la mia personalità ad uscire sempre di più e solo ora mi rendo conto di come sono cambiata giorno dopo giorno.Quando le persone mi chiedono di provare qualcosa di nuovo, rispondo sempre di sì. La miglior cosa, infatti, è vivere nuove esperienze per portarle con sè per sempre, essere curiosi e affrontare le novità con entuasiasmo. Questa è la mia nuova filosofia.

Paola

Da Rivoli in Indonesia per un anno

  • Prossima Storia

    Com'è che si cambia il mondo?

    “RACCONTACI DI PANAMA” Ogni volta che qualcuno mi chiede di Panama, la prima cosa che rispondo é: “Panama non é un Paese semplice”. Questa é forse la conclusione più significativa a cui sono...

    Michele

    Da Viterbo a Panama per un anno

  • Prossima Storia

    Il mondo da un'altra prospettiva

    In quest'intervista, Filippo ci racconta la sua nuova idea sulla Cina, dopo averci vissuto per un'estate. D. Perché la Cina? Cosa ti ha spinto a sceglierla come destinazione?R. Sono partito con una borsa di Intesa Sanpaolo. Avevo cercato...

    Filippo

    Da Cremona in Cina per un'estate

  • Prossima Storia

    Una libertà tutta al femminile

    “Molto spesso trascorriamo la nostra vita chiusi in una bolla; una bolla rappresentata dal nostro paese, dalla nostra cultura, dalle nostre idee e dalle persone che ci circondano.” Questo è quello che i volontari AFS ci hanno...

    Michela

    Da Ragusa in Germania per un anno

  • Prossima Storia

    Mille nuove emozioni

    Quel 25 agosto, giorno della mia partenza, mi sveglio, guardo il countdown sul cellulare, vedo zero. Mi alzo, non mi sembra vero. Sono emozionata, non realizzo che tutto ciò che mi circonda lo rivedrò tra 10 mesi. Chiudo le valigie,...

    Elisabetta

    Da Viterbo in Belgio per un anno

Welcome to Intercultura (AFS Italy) website! Where do you want to go?
- If you want to know more about Intercultura, click here
- If you want to know more about studying in Italy with Intercultura, click here
- Sprechen Sie Deutsch? Hier Klicken
- If you want to visit the full website (Italian only), click here