Una nuova filosofia

Paola

Da Rivoli in Indonesia per un anno

Paola, partecipante al programma annuale in Indonesia, ci racconta la sua esperienza tra prime difficoltà e nuove scoperte sulla cultura indonesiana.
E' difficile spiegare questi 5 mesi in poche righe, perchè sono pieni di emozioni e pensieri. Non è stato facile, durante la preparazione in italia ho pensato molto all'Indonesia e le mie aspettative erano svariate. Quando sono arrivata qui però, ho visto il mio nuovo mondo e notato le differenze tra la realtà e quanto mi ero immaginata. Tutto questo mi ha reso un po' triste e confusa.A scuola tutti parlano con me moltissimo. Nei primi mesi per me è stato strano perchè non era mai successa una cosa simile in Italia e ovviamente non capivo l'indonesiano quindi è stato molto difficile. Ma giorno dopo giorno, parola dopo parola ho imparato sempre di più a consocere la cultura indonesiana, i loro usi e costumi riuscendo così ad aprirmi e a fare amicizia.

Una delle cose che mi ha aiutata di più ad aprirmi a scuola è stato il corso di danze tradizionalii dove i miei compagni mi hanno mostrato ed insegnato queste danze di cui mi sono innamorata subito. Sono una vera e propria parte della cultura indonesiana.


Per la prima volte, vivo con persone con una religione diversa dalla mia che mi hanno aiutato ad aprire i miei orizzonti, dandomi la possibilità di conoscere più da vicino la regione musulmana - in Italia non tutti la conoscono veramente.
Ogni piccola cosa qui ha aiutato la mia personalità ad uscire sempre di più e solo ora mi rendo conto di come sono cambiata giorno dopo giorno.Quando le persone mi chiedono di provare qualcosa di nuovo, rispondo sempre di sì. La miglior cosa, infatti, è vivere nuove esperienze per portarle con sè per sempre, essere curiosi e affrontare le novità con entuasiasmo. Questa è la mia nuova filosofia.

Paola

Da Rivoli in Indonesia per un anno

  • Prossima Storia

    Semplicemente diverso

    Pensi sia meglio la scuola in Germania o in Italia? Quest’anno mi ha insegnato tanto e una delle cose che ho capito è che non bisogna sempre classificare:giusto o sbagliato, migliore o peggiore… è semplicemente diverso;...

    Maria

    Da Lecce in Germania per un anno

  • Prossima Storia

    Le avventure di Daria nelle Filippine - Parte II

    Nuove curiosità sulle Filippine: - i miei compagni di classe hanno una fissa per la Corea e i coreani, quando chiedo loro dove vorrebbero andare la prima destinazione che mi dicono tutti è la Corea. - il filipino time permette...

    Daria

    Da Milano nelle Filippine per un anno

  • Prossima Storia

    Paesi così simili ma così diversi

    È il ventunesimo giorno in Argentina. Ammetto che ho dovuto contare i giorni esatti, poiché non pensavo più alla data della partenza. Nonostante questo, poco più di due settimane qua sono sembrate più lunghe...

    Sabiana

    Da Siracusa in Argentina per un anno

  • Prossima Storia

    Il dovere di dare un contributo

    Luca Barilla, studente con Intercultura quarant'anni fa, oggi importante sponsor di borse di studio per figli di dipendenti del Gruppo Barilla. "Trascorrere un anno all’estero da adolescente mi ha cambiato la vita in un modo determinante...

    Luca Barilla

    Vice Presidente Barilla SpA, con Intercultura nel 1976/77

Welcome to Intercultura (AFS Italy) website! Where do you want to go?
- If you want to know more about Intercultura, click here
- If you want to know more about studying in Italy with Intercultura, click here
- Sprechen Sie Deutsch? Hier Klicken
- If you want to visit the full website (Italian only), click here