Un giorno veramente speciale

Valentina

Da Viterbo in Polonia per un anno

Era un giorno come tutti gli altri, un mercoledì per la precisione e come di routine avevo il corso di polacco.Erano le lezioni che mi piacevano di più, dove mettevo alla prova le mie conoscenze linguistiche, imparavo qualcosa di nuovo su quella lingua che amo/odio, ma soprattutto, amavo vedere la mia professoressa, piccolina di corporatura, ma con un'energia e un forza che ammiro tantissimo.
Mentre facevamo lezione (non ricordo bene il perché ), iniziai a raccontarle un po' della mia storia, dei miei problemi... lei ascoltava attenta, senza perdersi una parola. Conclusi dicendole della mia insicurezza a da cosa aveva origine. Finito di parlare... scoppiò a piangere. Mi aspettavo tutto, tranne una reazione del genere. Rimasi senza parole, ferma immobile seduta dall'altra parte della scrivania. Il discorso che mi fece poi è uno dei più belli che mi abbiano mai fatto. Resta impresso nella mia mente, ma soprattutto nel mio cuore.
Ciò che vidi nei suoi occhi quel giorno... l'ho visto altre volte ma solo negli occhi di un'altra persona... quelli di mia madre. Mi resi conto che, in quelle parole, lei ci credeva veramente. Le sentiva. Venivano dal cuore.
Pochi minuti dopo suonò la campanella. Mi prese e mi strinse forte, così forte che mi sono sentita piccola piccola. "Kochana, moja kochana" continuava a ripetermi, "tesoro, tesoro mio".
Quando uscì dalla stanza mi tremavano le mani... anzi tremavo tutta! Tanto era forte l'emozione del momento. Mi accorsi poi che nel mio anno all'estero avevo trovato anche una terza mamma.

Mi accorsi poi che nel mio anno all'estero avevo trovato anche una terza mamma.

Valentina

Da Viterbo in Polonia per un anno

  • Prossima Storia

    Il grande popolo irlandese

    Durante il mio mese a Dublino mi sono accorta che molte persone che ho incontrato, a partire dalla mia famiglia ospitante, non conoscevano molto bene l’Italia e nemmeno Roma! Questo mi è parso molto strano, anche perché chi...

    Sara

    Da Lodi in irlanda per un'estate

  • Prossima Storia

    Una sfida con il mondo

    Ciao ragazzi, sono Antonio e quest'anno, grazie ad Intercultura, starò via da casa per un anno e vivrò in Danimarca. Da quando sono arrivato in famiglia è passato un mese. In realtà non so se dire “è...

    Antonio

    Da Avezzano in Danimarca per un anno

  • Prossima Storia

    Partire per capire cosa lasciamo

    Ormai sono arrivato alla fine della mia esperienza e ho deciso di trarre delle conclusioni su quello che è stato quest'anno per me.Io ero partito perché volevo andarmene dalla banalità di Ancona (città natale), da...

    Pier Vittorio

    Da Ancona in Olanda per un anno

  • Prossima Storia

    Ho imparato a non arrendermi mai

    Sono passati più di due mesi da quando sono qui, e posso dire che questi sono stati i due mesi più difficili della mia giovane vita. Mi hanno messo alla prova, mi hanno fatto riflettere e credo di esser maturato più in...

    Luigi

    Da Napoli in Bosnia per un anno

Welcome to Intercultura (AFS Italy) website! Where do you want to go?
- If you want to know more about Intercultura, click here
- If you want to know more about studying in Italy with Intercultura, click here
- Sprechen Sie Deutsch? Hier Klicken
- If you want to visit the full website (Italian only), click here