Un'estate all’estero per cambiare se stessi

Francesca

Da Lecce negli USA per un'estate

Ciao, sono Francesca e ho partecipato al programma estivo negli Stati Uniti.A guardarlo alla luce di quasi due mesi dal suo termine posso dire che è stata un'esperienza che mi ha fatto cambiare davvero molto nonostante abbia trascorso un solo mese all'estero; appena l'esperienza è terminata ho provato una grande amarezza perché dovevo lasciare tutte le persone a cui mi ero affezionata e che probabilmente non avrei più rivisto per molto tempo perché venivano da zone molto lontane dall'Italia come Cile, Cina, Giappone, Brasile, Nepal, Argentina e tanti altri Paesi, ma soprattutto perché (a quanto avevo sentito dagli altri ragazzi che avevano fatto esperienze interculturali), appena terminate si sentiva un forte cambiamento in se stessi, cosa che io non sentivo per niente! Ma mi è bastato poi ritornare alla mia vita quotidiana per notare che tanti miei modi di agire e di pensare erano quasi nettamente cambiati. Posso quindi ritenermi davvero soddisfatta dell'esperienza anche perché ora sento di conoscere qualcosa in più di me stessa e questo mi rende molto più sicura in moltissime situazioni.
E' stata un'esperienza che mi ha fatto cambiare davvero molto

Un'estate a Washington DC

Per quanto riguarda il nostro essere italiani, è davvero molto quello che ho compreso facendo questa esperienza. Penso che siamo delle persone che riescono a parlare e a discutere su molte questioni che li riguardano senza però iniziare a cambiare se stessi, le loro abitudini, insomma il loro piccolo per far posto all'innovazione. Fingiamo di essere così tanto "rivoluzionari" ma invece sotto sotto siamo dei grandi conservatori.
Cosa altro dire?! Un'esperienza da rifare sicuramente! Per conoscere gli altri, le loro culture e tradizioni... Ma soprattutto conoscere se stessi!

Francesca

Da Lecce negli USA per un'estate

  • Prossima Storia

    Tutti per il diverso, il diverso per tutti

    In Italia, abbiamo occhi davvero speciali. Dico speciali perché sono capaci di individuare tutto ciò che è diverso (che poi, riflettendoci, cosa è normale?) a chilometri di distanza. E non solo! Sembra che ci sia...

    Giulia

    Da Siracusa in Canada per un anno

  • Prossima Storia

    A scuola negli Stati Uniti!

    Camilla ci racconta come funziona il sistema scolastico americano e le differenze con quello italiano.

    Camilla

    Da Treviglio negli USA per un anno

  • Prossima Storia

    La mia Argentina

    Argentina: terra del mate, del dulce de leche, del football e del tango… Così grande e così varia ma pur sempre passionale. Attenzione…il mio, nei confronti di questo paese, non è sempre stato amore, ho impiegato...

    Giulia

    Da Augusta in Argentina per un anno

  • Prossima Storia

    La mia scuola in Repubblica Dominicana

    Da dove cominciare... Sveglia presto, ci si infila l'uniforme e alle 7 si parte, perché alle 7.15 la campanella suona e il professore inizia un appello interminabile, che in tutto comprende 39 persone.39 ragazzi che però il lunedì...

    Anna

    Da Lovere-Boario in Repubblica Dominicana per un anno

Welcome to Intercultura (AFS Italy) website! Where do you want to go?
- If you want to know more about Intercultura, click here
- If you want to know more about studying in Italy with Intercultura, click here
- Sprechen Sie Deutsch? Hier Klicken
- If you want to visit the full website (Italian only), click here