Il paese
Paese con una grandissima varietà di ambienti, animali e piante, grazie al suo impegno in campo ambientale, l'Australia è stata inserita al 16º posto nel Environmental Sustainability Index
 
Personaggi
Nonostante la bassa densità popolativa, l'Australia ha un alto tasso di premi Oscar: Nicole Kidman, Russel Crowe, Cate Blanchett, Geoffrey Rush e, purtroppo postumo, Heath Ledger
 
Cucina
"I TimTams sono deliziosi biscotti al cioccolato, contenenti cioccolato e ricoperti di cioccolato; si mangiano secondo un rituale tutto particolare con il tè...molto meglio della Vegemite!" (Chiara)
 
Lo sapevi che...
Il boomerang aerodinamico è stato inventato dalle popolazioni aborigene, che lo usavano per la caccia e in guerra. Oggi è uno dei simboli dell'Australia, e ha dato vita a molte discipline sportive

Australia

A sedicimila chilometri dall’Italia, un’enorme isola bagnata da due oceani costituisce da sola quasi un intero continente.

Lingua

Inglese

 

Popolazione

23.4 milioni

 

Fuso orario

da + 6 a +10 ore

 
La “terra australis incognita” che da 40.000 anni ospita gli aborigeni è ora il Commonwealth of Australia, dove sorgono città come Sydney, Perth, Brisbane e Melbourne; in quanto ex colonia inglese, la lingua ufficiale è l’inglese. Un territorio abitato dagli aussies, come loro stessi si fanno chiamare, spesso in competizione con i “vicini” neozelandesi, rivali soprattutto nel rugby. Un Paese agli antipodi: l’orologio è fino a nove ore più avanti e le stagioni sono opposte alle nostre.IL PROGRAMMAIntercultura offre in Australia un programma scolastico bimestrale. È auspicabile avere già una buona conoscenza pregressa dell’inglese.
Programma Nati dal Al Partenza Ritorno
Bimestrale 01/06/2001 31/05/2003 a fine giugno/metà luglio 2018 a fine agosto/metà settembre 2018
LE ATTIVITÀ
Nel programma bimestrale la famiglia ospitante accoglie al suo arrivo lo studente, che nei giorni successivi partecipa a un incontro di formazione a livello locale per ricevere le prime informazioni di base sulla vita in Australia.
La maggior parte dei programmi bimestrali avviene in collaborazione con l’associazione WAATI (la Western Australia Association of Teachers of Italian), che tramite i suoi insegnanti si occupa direttamente della selezione delle famiglie ospitanti e delle attività nelle scuole. Essa ha sede a Perth e opera su tutto il territorio del Western Australia, nella capitale Canberra e in alcune scuole nei pressi di Adelaide. Essendo legati agli insegnanti di italiano che organizzano il programma, gli istituti coinvolti sono solitamente di impostazione cattolica, spesso divisi in femminili e maschili.
L’organizzazione locale può offrire altre attività facoltative il cui costo è a carico dello studente, ma il tempo libero viene passato in gran parte con la famiglia ospitante. I due mesi si chiudono con l’incontro finale di preparazione al rientro in Italia.LA SCUOLALa giornata scolastica generalmente inizia tra le 8:30 e le 9:00 e termina tra le 15:00 e le 15:30. Le scuole australiane offrono la possibilità di scegliere alcune materie del corso di studi e una vasta gamma di attività extracurriculari organizzate dall’istituto di appartenenza. Gli studenti italiani vengono generalmente inseriti al secondo semestre, come accade negli altri Paesi dell’emisfero sud, solitamente del penultimo anno di scuola superiore, che prevede materie obbligatorie come matematica, inglese, educazione fisica, tecnologia e commercio, studi ambientali, arte, scienze,lingua straniera. Molte scuole richiedono di indossare la divisa, il cui costo è a carico dei partecipanti. Uno studente australiano intraprende gli studi superiori a 12 anni e termina a 17.LA VITA AGLI ANTIPODILa multiculturalità e la grande estensione del Paese rendono impossibile descrivere una famiglia tipo australiana: mentalità aperta e tendenza a instaurare buone relazioni sociali possono però essere definite caratteristiche comuni a tutti. Ogni membro della famiglia dà un contributo nelle faccende domestiche e, visto che spesso entrambi i genitori lavorano fuori casa, normalmente la sera e i fine settimana sono i momenti di maggior condivisione della vita familiare, che sicuramente saranno apprezzati anche dagli studenti AFS. Per gli studenti stranieri non mancano mai le opportunità per socializzare: oltre alle attività organizzate, i ragazzi hanno la possibilità di entrare a far parte dei gruppi sportivi della scuola, frequentare corsi pomeridiani di arte, teatro, musica o aderire a gruppi giovanili o di volontariato come gli scout. Momenti di socialità che non prevedono una sigaretta con gli amici, in quanto in Australia per i minori è illegale acquistare o fare uso di tabacco; è quindi impossibile trovare una famiglia disposta ad ospitare un fumatore. Particolarmente difficile è trovare famiglie disponibili a ospitare ragazzi vegetariani o con forti allergie agli animali (spesso presenti nelle case australiane), alla polvere e agli alimenti.
Il paese

Religione

Il 61% circa della popolazione è cristiano, diviso in cattolici (27%), anglicani (21%) e altri credi. Generalmente la religione non ricopre un ruolo preponderante.

Clima

L’Australia è il sesto Paese del mondo per estensione e l’unico che occupa da solo un intero continente. È un paese molto secco: un terzo della superficie dell’Australia è mite. Le stagioni sono capovolte rispetto a quelle dell’emisfero nord. L’estate, molto calda, va da dicembre a marzo, l’inverno, decisamente freddo, da giugno a settembre; si passa dal clima tropicale umido a quello temperato.

Lingua

L’inglese è la lingua nazionale ed è insegnata in tutte le scuole, ma gli imponenti flussi migratori fanno sì che negli ultimi decenni molte scuole insegnino anche lingue diverse (tra cui l’italiano).
  • Prossimo paese

    Brasile

    “Gigante pela pròpia natureza, e o teu futuro espelha essa grandeza” (“Gigante per tua stessa natura, e il tuo futuro riflette questa grandezza”): due strofe dell’inno nazionale che esprimono efficacemente il carattere dello Stato più grande del Sud America.

  • Prossimo paese

    Islanda

    “Noi, il popolo dell'Islanda, vogliamo creare una società giusta, dove tutti hanno uguali opportunità. Le nostre differenti origini ci arricchiscono come comunità e tutti insieme sentiamo la responsabilità di trasmettere l'eredità degli avi: la terra e la storia, la natura, la lingua e la cultura”.…

  • Prossimo paese

    Francia

    “Come si può governare un Paese che ha duecentoquarantasei varietà differenti di formaggio?” si chiedeva Charles de Gaulle, primo Capo della Francia libera nel ‘40. Ma il Paese di Robespierre e Napoleone non è solo brie e camembert: la Francia è uno dei Paesi fondatori dell’Unione Europea e condivid…

  • Prossimo paese

    Egitto

    Si dice che l’Egitto sia la culla della storia dell’umanità e che tutti i popoli siano bambini di fronte ad esso.

Welcome to Intercultura (AFS Italy) website! Where do you want to go?
- If you want to know more about Intercultura, click here
- If you want to know more about studying in Italy with Intercultura, click here
- Sprechen Sie Deutsch? Hier Klicken
- If you want to visit the full website (Italian only), click here