La bellezza della vita

Edoardo

Da Parma in Bolivia per un anno

La scuola come organizzazione è molto simile a quella Italiana, ma è molto meglio in termini di eventi, feste e sport!


Sta più vicino agli studenti e ci dà molto attività da svolgere. La prossima settimana c'è un evento chiamato bolmun, i ragazzi diventano per una settimana presidenti di uno Stato e devono cercare di risolvere i problemi del proprio Paese (come una simulazione dell'Onu) e chi lo fa meglio vince. Verranno ragazzi da tutta la Bolivia alla mia scuola per partecipare.

Da quando sono qui ho capito quanto sono importanti per me i miei amici e la mia famiglia
Gli insegnanti sono molto simili a quelli italiani, ci sono quelli buoni e quelli cattivi, quelli che sanno insegnare e quelli che non lo sanno fare. Al quarto anno si può decidere se seguire l'indirizzo umanistico o scientifico. Non ci sono altri indirizzi fino all'università! La classe in generale è numerosissima: ho ben 42 compagni di classe, cosa impensabile in Italia! Mi trovo benissimo con loro e mi sono ambientato molto bene.

Il senso del tempo? Dipende da persona a persona, c’è chi arriva puntuale e chi ti può far aspettare mezz'ora. Per fortuna pochi dei miei amici arrivano in ritardo di dieci minuti, gli altri sono puntuali. Mia mamma ospitante è qualcosa di allucinante, se devo andare da qualche parte con lei sono sempre, sempre in ritardo. La puntualità è molto soggettiva ed infatti ancora non so se devo arrivare puntuale o tardare un poco ad un appuntamento per non aspettare mezz'ora da solo. Nonostante ciò, per gli appuntamenti di lavoro o di scuola sono tutti molto puntuali.

Al mattino, quando il sole sorge e vedo i suoi raggi che trafiggono le montagne, capisco che cos'è la felicità e la bellezza della vita

I primi giorni volevo tornare a casa con tutte le mie forze (stavo molto male per l'altitudine ed in più nell'hotel non c'era il riscaldamento! Cosa che mi sorprese molto, poi ho notato che quasi dappertutto è così, dunque mi sono adattato) e continuavo a chiedermi: "perché sono qui? "

Ora è tutto cambiato e sono felice.

Al mattino, quando il sole sorge e vedo i suoi raggi che trafiggono le montagne, capisco che cos'è la felicità e la bellezza della vita: è straordinario pensare a tutte le cose che ci sono da vedere ed imparare! Oppure al tramonto, quando le nuvole cadono e salgono le stelle insieme ai brividi, allora penso: “cosa posso chiedere di meglio?”

Da quando sono qui ho capito quanto sono importanti per me i miei amici e la mia famiglia, ora rivedo tutto, tutti quei piccoli gesti, tutti quei ricordi, che sono anche la forza che mi manda avanti.

Edoardo

Da Parma in Bolivia per un anno

  • Prossima Storia

    Il mio primo giorno di scuola giapponese

    Eccomi qui, ancora mezza destabilizzata dopo la giornata di oggi ma con tante cose da raccontare. Si, oggi è stato un giorno importante, quel giorno che le mamme di tutto il mondo immortalano con le classiche duecentoventidue fotografie...

    Cecilia

    Da Como in Giappone per un anno

  • Prossima Storia

    A lezione di “formazione per il lavoro”

    Oramai è già passato un mese da quando ho iniziato a frequentare la mia scuola qui, in Messico, in una cittadina chiamata Coatepec.Il primo giorno di scuola credevo sarebbe stato imbarazzante e almeno un migliaio di volte mi ero...

    Stefania

    Da Verona in Messico per un anno

  • Prossima Storia

    Un nuovo mondo

    Carissima Intercultura, sono soltanto passati diciotto giorni da quando sono uscita dall'acquario ed ho intrapreso le rotte del meraviglioso oceano.Ancora mi trovo soltanto all' inizio di tutta l'immensità che mi aspetta...sono felicissima...

    Matilde

    Da Messina negli USA per un anno

  • Prossima Storia

    I panamensi sono innamorati del proprio Paese

    Sono ormai sette mesi che vivo a Panama, questa terra strana e piccola, il cuore e l'ombelico del grande continente americano, una piccola manina che si stende e si sforza di tenere insieme il nord e il sud senza rompersi, e nello stesso modo...

    Avana

    Da Milano a Panama per un anno

Welcome to Intercultura (AFS Italy) website! Where do you want to go?
- If you want to know more about Intercultura, click here
- If you want to know more about studying in Italy with Intercultura, click here
- Sprechen Sie Deutsch? Hier Klicken
- If you want to visit the full website (Italian only), click here