E' come stare sulle montagne russe!

Matilde

da Jesi in Indonesia per un anno

I 5 mesi passati qui li descriverei paragonandoli alle montagne russe con tutte le salite e le discese che le rendono così speciali.

La mia esperienza qui è stata piena di momenti bellissimi e magici con la mia famiglia ed i miei amici. In questa esperienza ho avuto la possibilità di mettermi alla prova e di scoprire parti di me che erano nascoste. Da luglio ad oggi, molte cose sono cambiate. Ora, ad esempio, ho due case. Questo viaggio mi ha messo nella posizione di dover affrontare moltissime situazioni difficili che mi hanno aiutato a cambiare il modo di pensare e agire – uno tra questi è il fatto che non avrei mai pensato di essere in grado di parlare di fronte 200 persone, ma "hey l’ho fatto e devo dire che non è stato poi così male".
"In questa esperienza ho avuto la possibilità di mettermi alla prova e di scoprire parti di me che erano nascoste"

Costruire relazioni è molto difficile ma naturalmente non impossibile ed ora posso dire di far parte di una grande famiglia, davvero grandissima!
Inizialmente è stato molto frustrante per via dei numerosi ostacoli che ho dovuto affrontare con me stessa e con la mia famiglia, ma ora stiamo bene! Addirittura mi dicono che sono più indonesiana che italiana e di questo ne vado fiera.Amo scoprire nuovi aspetti della cultura indonesiana ed è per questo che faccio sempre molte domande, proprio perché voglio capire gli aspetti culturali e la religione. Amo questa cultura, specialmente le canzoni!
Penso che la parola indonesiana che meglio rappresenta la mia esperienza è “campur” che significa “unire” perché da quando sono qui non sono più solo Matilde ma anche Namora Simorangkir, il mio nome in Batak, e non ho più solo una famiglia in Italia, ma ne ho un’altra in Indonesia.

C’è solo una cosa che non è cambiata da quando sono qui: per me la famiglia resta la cosa più importante ed ora è solo pochino più allargata.
Posso dire che fino ad ora questo è il miglior anno della mia vita!

Matilde

da Jesi in Indonesia per un anno

  • Prossima Storia

    L'influenza della cultura italiana in Argentina

    Salve a tutti, mi chiamo Camilla Remia e quest'oggi le racconterò la mia esperienza di scambio culturale. Prima di tutto vorrei spiegare il motivo per cui ho scelto l'Argentina come una possibile destinazione. Sono sempre stata curiosa...

    Camilla

    Da Fermo in Argentina per un anno

  • Prossima Storia

    L'Australia è un Paese vivo

    L'Australia è un Paese vivo. La terra è rossa, la natura è rigogliosa e i canguri saltellano ai lati delle strade di campagna. Le persone sono solari e rilassate ed è davvero raro incontrare un australiano arrogante. Ricordo...

    Francesca

    Da Gorizia in Australia per due mesi

  • Prossima Storia

    Ora appartengo a due mondi

    Il 22 Agosto sono partita per l'Ecuador, un Paese di cui non sapevo praticamente nulla e di cui mi sono innamorata. Eravamo in 21 italiani e sul volo verso Quito e nessuno era in grado di tacere la propria emozione. Stavamo iniziando un nuovo...

    Giulia

    Da Asti in Ecuador per un anno

  • Prossima Storia

    Un viaggio alla scoperta di me stessa

    Non si può raccontare un anno così con poche righe.Le cose non sempre sono belle, non sempre sono facili. Non è il fatto di viaggiare che ha scavato in me la certezza di aver preso una delle miglior decisioni della mia vita...

    Camilla

    Da Vicenza in Messico per un anno

Welcome to Intercultura (AFS Italy) website! Where do you want to go?
- If you want to know more about Intercultura, click here
- If you want to know more about studying in Italy with Intercultura, click here
- Sprechen Sie Deutsch? Hier Klicken
- If you want to visit the full website (Italian only), click here