E' come stare sulle montagne russe!

Matilde

da Jesi in Indonesia per un anno

I 5 mesi passati qui li descriverei paragonandoli alle montagne russe con tutte le salite e le discese che le rendono così speciali.

La mia esperienza qui è stata piena di momenti bellissimi e magici con la mia famiglia ed i miei amici. In questa esperienza ho avuto la possibilità di mettermi alla prova e di scoprire parti di me che erano nascoste. Da luglio ad oggi, molte cose sono cambiate. Ora, ad esempio, ho due case. Questo viaggio mi ha messo nella posizione di dover affrontare moltissime situazioni difficili che mi hanno aiutato a cambiare il modo di pensare e agire – uno tra questi è il fatto che non avrei mai pensato di essere in grado di parlare di fronte 200 persone, ma "hey l’ho fatto e devo dire che non è stato poi così male".
"In questa esperienza ho avuto la possibilità di mettermi alla prova e di scoprire parti di me che erano nascoste"

Costruire relazioni è molto difficile ma naturalmente non impossibile ed ora posso dire di far parte di una grande famiglia, davvero grandissima!
Inizialmente è stato molto frustrante per via dei numerosi ostacoli che ho dovuto affrontare con me stessa e con la mia famiglia, ma ora stiamo bene! Addirittura mi dicono che sono più indonesiana che italiana e di questo ne vado fiera.Amo scoprire nuovi aspetti della cultura indonesiana ed è per questo che faccio sempre molte domande, proprio perché voglio capire gli aspetti culturali e la religione. Amo questa cultura, specialmente le canzoni!
Penso che la parola indonesiana che meglio rappresenta la mia esperienza è “campur” che significa “unire” perché da quando sono qui non sono più solo Matilde ma anche Namora Simorangkir, il mio nome in Batak, e non ho più solo una famiglia in Italia, ma ne ho un’altra in Indonesia.

C’è solo una cosa che non è cambiata da quando sono qui: per me la famiglia resta la cosa più importante ed ora è solo pochino più allargata.
Posso dire che fino ad ora questo è il miglior anno della mia vita!

Matilde

da Jesi in Indonesia per un anno

  • Prossima Storia

    Un primo giorno speciale

    Eccomi qua; in un posto che non mi appartiene, cercando di comunicare in una lingua che non mi appartiene. Sono Fabiana e sto frequentando il mio anno di scambio in Russia, esattamente in un paesino chiamato Aфипский (afipskij) che si tro...

    Fabiana

    Da Giarre in Russia per un anno

  • Prossima Storia

    Io ci sono stato!

    Lo scorso anno 21 adolescenti delle zone colpite dal terremoto hanno potuto beneficiare di una borsa di studio per poter trascorrere un mese all’estero con un programma di Intercultura. Di seguito tre testimonianze sui benefici dell’esperienza...

    Mauricio, Veronica e Chaima

    In Galles ed Irlanda per un'estate con Intercultura

  • Prossima Storia

    La mia estate a Washington

    Serena ci racconta attraverso le foto le sue quattro settimane a Washington DC, negli Stati Uniti!Guarda la gallery!

    Serena

    Da Rivoli negli USA per un'estate

  • Prossima Storia

    Vivere un mese all'estero significa crescere

    E’ difficile spiegare a parole cosa il viaggio in Argentina abbia significato per me e per la mia crescita. Sicuramente a più di un mese dal mio ritorno posso dire con certezza che non riesco più a riconoscermi come la stessa...

    Francesca

    Da Lecce in Argentina per un'estate

Welcome to Intercultura (AFS Italy) website! Where do you want to go?
- If you want to know more about Intercultura, click here
- If you want to know more about studying in Italy with Intercultura, click here
- Sprechen Sie Deutsch? Hier Klicken
- If you want to visit the full website (Italian only), click here