La mia scuola in Paraguay

Rebecca

Da Parma in Paraguay per un anno

Mi trovo molto bene nel mio paese ospitante, il Paraguay. La famiglia è molto accogliente e mi sta aiutando ad integrarmi e a conoscere questo nuovo mondo, così come gli amici - che sono anche i miei compagni di classe.Amo davvero tanto la cucina tipica e l'approccio con la lingua è stato abbastanza facile perché la studio in Italia, anche se qui lo spagnolo parlato è un po' diverso dallo spagnolo che studio io.
A scuola va tutto bene, trovo certe difficoltà solo quando ho lezione di "guaranì", l'altra lingua ufficiale del Paraguay, ma credo sia normale, perché è una lingua nuova e difficile. La mia scuola ospitante è una scuola privata, molto diversa dalla mia scuola italiana. Le materie differenti in realtà sono poche, ovvero "guaranì" e "desarrollo personal y social", anche se non faccio alcune materie che ho in Italia. Il sistema scolastico qui è molto differente ma mi sto integrando con l'aiuto sia dei compagni che dei professori, che sono sempre molto disponibili. Gli insegnanti infatti sono diversi da quelli italiani, meno severi e più amichevoli, e anche i compagni di classe sono differenti: più disposti ad aiutare e molto amichevoli e aperti.

Paraguay: terra di scoperte e soprese

Rebecca

Da Parma in Paraguay per un anno

  • Prossima Storia

    I mille colori di una vita piena di attimi indimenticabili.

    "Sto vivendo un sogno" a volte è questo quello che penso quando mi alzo al mattino, quando ancora non riesco a realizzare dove mi trovo, tutto quello che ho sempre desiderato ora lo sto vivendo.Ho sempre avuto voglia di viaggiare e di...

    Chiara

    da Napoli alla Repubblica Ceca per un trimestre

  • Prossima Storia

    Un Natale coi fiocchi

    Il Natale è una delle feste più attese ed amate in Danimarca, da bambini e adulti, e io questo Natale non lo dimenticherò facilmente. Già ad Ottobre si incominciano a vedere tra i negozi i primi addobbi natalizi...

    Filippo

    Da Agrigento in Danimarca per un anno

  • Prossima Storia

    La religione in America come un puzzle

    Durante la mia esperienza annuale negli Stati Uniti, ho avuto modo di riflettere sul rapporto che gli americani hanno con la religione. La mia famiglia ospitante era cattolica, come la mia famiglia italiana, e allo stesso modo non frequentante;...

    Laura, da Bari negli Stati Uniti per un anno

    Riflessione in occasione del Convegno "Il Silenzio del Sacro"

  • Prossima Storia

    Un viaggio per cercare se stessi

    Sono Vittorio e sono in Danimarca da esattamente 100 giorni.Non mi sembra neanche vero, ricordo come fosse ieri la mia partenza le mie preoccupazioni, la mia ansia e la mia gioia. Prima di partire non sapevo quasi niente di questo magnifico,...

    Vittorio

    Da Parma in Danimarca per un anno

Welcome to Intercultura (AFS Italy) website! Where do you want to go?
- If you want to know more about Intercultura, click here
- If you want to know more about studying in Italy with Intercultura, click here
- Sprechen Sie Deutsch? Hier Klicken
- If you want to visit the full website (Italian only), click here